Di Maria stende la Svizzera

Palo all'ultimo secondo di Dzemaili

by   |  LETTURE 964
Di Maria stende la Svizzera

I 63000 presenti all'Arena Sao Paulo avranno anche sonnecchiato per 117 minuti, ma il goal di Di Maria e il successivo incredibile palo di Dzemaili appena entrato, bastano e avanzano per garantire il batticuore ad ognuno di loro.

Quando in squadra hai un certo Lionel Messi, il goal è sempre dietro l'angolo; infatti su serpentina della pulce Di Maria si allarga e riceve la palla decisiva che buca Benaglio. Proprio il portiere svizzero è stato nettamente il migliore in campo.

Ci aveva provato poco prima Di Maria, ma il volo plastico dell'estremo difensore europeo era stato decisivo. Finisce quindi 1-0, ed ora l'Argentina attende la vincente di Belgio - USA, in campo stasera all'Arena Fonte Nova.

Il Belgio parte favorito, ma in un Mondiale come questo tutto può succedere. Per la Svizzera resta il rammarico di aver perso un ottavo giocando comunque bene e tenendo testa agli avversari, talvolta con un torello molto "spagnolo"

Messi vede la finale avvicinarsi, ma le sue giocate dovranno arrivare al momento opportuno, non come 4 anni fa quando contro la Germania fu inesistente.