Il Cile vince, la Spagna va a casa

Il Cile ha battuto per 2-0 la Spagna e ha mandato anticipatamente a casa i campioni del Mondo in carica.

by   |  LETTURE 875
Il Cile vince, la Spagna va a casa

Nessuno mai era riuscito a fare peggio. Dopo appena due partite della fase a gironi, infatti, la Spagna campione del Mondo in carica è già eliminata dal torneo. Stasera Iniesta e compagni sono stati battuti - per la prima volta nella storia dal Cile.

Un 2-0 che ha palesato gli evidenti limiti della squadra di Del Bosque, giunta alla fine di un ciclo, e che ha mostrato la grinta e la forza di un Cile che può essere guardata come una mina vagante verso la conquista del titolo.

Curioso come la Spagna perda la sua corona iridata proprio nel giorno in cui re Juan Carlos lascia il trono a Felipe VI dopo 39 anni di regno. A mezzanotte, infatti, avverrà la successione. I verdetti nel Gruppo B sono praticamente già definiti: con la vittoria dell'Olanda nel pomeriggio contro l'Australia, gli oranja e il Cile sono agli ottavi.

Sarà lo scontro diretto al prossimo turno a stabilire chi ci andrà da prima classificata e chi da seconda. La partita di oggi è andata praticamente in archivio dopo meno di un tempo. All 20' è stato Edu Vargas a portare in vantaggio la Rojas cilena: Aranguiz servito da Sanchez ha toccato verso il centro dell'area per l'accorrente Vargas, che ha evitato Casillas e con un tocco di punta ha depositato il pallone in rete prima dell'intervendo di Sergio Ramos.

Al 42', invece, una punzione di Sanchez respinta con i pugni da Casillas è finita sui piedi di Aranguiz che si è aggiustato il pallone e ha segnato il definitivo 2-0.