Il campo verde di Manaus? Basta verniciarlo

Il terreno di gioco della Amazonia Arena ha problemi. E i brasiliani che fanno? Lo verniciano.

by   |  LETTURE 948
Il campo verde di Manaus? Basta verniciarlo

Non tutte le ciambelle riescono col buco e non tutti i campi di calcio sono verdi. Di certo ci si aspetterebbe che lo fossero quelli destinati alla Coppa del Mondo. E allora che fare se non succede? Per non fare brutta figura davanti a milioni di telespettatori basta verniciare il manto erboso secco o le parti dove l'erba non è cresciuta con del colorante verde come stanno facendo a Manaus, sede della gara di domani tra Italia e Inghilterra.

Il prato color mattone dell'Arena Amazzonia fa discutere da giorni e ha suscitato anche la preoccupazione formale della FIFPro, il sindacato dei giocatori di tutto il pianeta. "Le squadre meritano un campo di qualità.

A Manaus non è così. Nessuno vuole che i giocatori e lo spettacolo vengano penalizzati", si legge in una nota. Intanto gli addetti al terreno di gioco stanno provvedendo con una speciale vernice spray e hanno colorato di verde le zone più disastrate.

Carlos Botella, responsabile della manutenzione del campo, ha provato a fornire una spiegazione per il rivedibile risultato presentato a squadre e tifosi. "Le operazioni sono state molto complesse - ha spiegato -.

Non ci sono strade, i macchinari e i materiali sono stati portati con le navi, non c'erano fertilizzanti e semi. Adesso abbiamo avviato il processo di fertilizzazione, lo intensificheremo con l'utilizzo di prodotti biostimolanti e cercheremo di far crescere l'erba il più possibile".