Olanda a fatica. Australia quasi fuori

Gli oranje di Van Gaal recuperano lo svantaggio e vedono la meta degli ottavi di finale.

by   |  LETTURE 516
Olanda a fatica. Australia quasi fuori

Qual è la vera Olanda? Quella schiacciasassi vista all'esordio contro la Spagna o quella che stasera ha faticato a superare l'Australia. Al popolo oranje poco importa. Quel che conta è che l'Olanda oggi ha 6 punti in classifica e vede il traguardo degli ottavi di finale ad un passo.

Al 20' è stata proprio la squadra 'arancione' allenata da Van Gaal ad andare avanti una prima volta. Partito da metà campo, Robben ha superato Wilkinson e si è lanciato verso la porta di Ryan.

Il suo tiro in area, rasoterra all'angolino di sinistra non ha lasciato scampo all'estremo difensore dei Soccerroos. Appena un minuto e l'Australia ha rimesso in equilibrio la gara con un favoloso sinistro al volo di Cahill, imparabile, che è entrato in rete dopo aver toccato la traversa.

Al 9' della ripresa il sorpasso australiano con Jedinak che su rigore concesso per fallo di mano di Janmaat non ha sbagliato. Quattro minuti e di nuovo gara in parità, stavolta grazie a Van Persie: con Davisdon a pochi metri che reclamava un fuorigioco inesistente, l'attaccante del Manchester United ha battuto Ryan con un poderoso sinistro.

Proprio il portiere australiano è stato protagonista, suo malgrado, del gol finale che ha dato la vittoria agli olandesi: al 23' un tiro dai 25 metri di Depay è rimbalzato davanti a Ryan che maldestramente ha cercato la deviazione ma ha visto la sfera infilarsi alle sue spalle.