Pallone d'Oro 2020 non assegnato



by   |  LETTURE 239

Pallone d'Oro 2020 non assegnato

Il Pallone d'Oro 2020 non verrà assegnato. Lo ha annunciato France Football.

Pallone d'Oro, la situazione

"È un anno così strano che non possiamo considerarlo normale - ha dichiarato il caporeddatore Pascal Ferré - Circostanze eccezionali, decisione eccezionali.

Non ci sono le sufficienti condizioni di equità. Abbiamo iniziato a parlare di questa ipotesi almeno due mesi fa. Non è una decisione che abbiamo preso alla leggera" "La stagione è iniziata con determinate regole e si è conclusa con altre.

A gennaio e febbraio il calcio è stato giocato di fronte agli spalti pieni. Da maggio a giugno, in stadi vuoti. Poi è arrivata la regola che ha aumentato i cambi da tre a cinque. Poi altri cambiamenti sono avvenuti in termini di competizioni, in particolare il format 'Final Eight' per la Champions League, che era iniziata con partite in casa e in trasferta"

"Il Pallone d'Oro sarebbe stato deciso in sole tre partite: quarti di finale, semifinale e finale. Siamo abbastanza indipendenti e autonomi da non dover alzare il mignolo e chiedere cosa ne pensano i calciatori. Accetteremo la loro delusione come segno del loro attaccamento al premio"

"Se nel 2021 tutte le partite siano giocate a porte chiuse e con cinque cambi ci adatteremo, perché sarà comunque una situazione di equità", ha concluso. Il Barcellona, attraverso un tweet, ha commentato: "Capiamo la scelta.

Tanto sappiamo tutti chi è il migliore" postando una foto di Lionel Messi" Proprio Leo Messi intanto si è infuriato, visto che la Liga è stata vinta dal Real Madrid. "Non ci aspettavamo questo epilogo ma tutto questo conferma l'andamento della stagione.

Siamo una squadra debole e molto irregolare, che ha perso punti dove non avrebbe dovuto. Il Madrid ha fatto la propria parte e, dopo lo stop, non ha perso alcuna partita. Noi, al contrario, abbiamo perso molti punti e dobbiamo fare autocritica, cominciando proprio da noi giocatori per arrivare a tutti gli altri.

Siamo il Barcellona e siamo obbligati a vincere ogni partita. La squadra lascia molto a desiderare e lo ha fatto in tante, troppe partite. Se si continua così sarà difficile vincere la Champions. Adesso abbiamo bisogno di un po' di pausa e di concentrarci sulla Champions", ha concluso il sei volte Pallone d'Oro.