Champions League: il Liverpool vola in finale

Impresa incredibile dei Reds ad Anfield che battono i blaugrana 4-0

by   |  LETTURE 228
Champions League: il Liverpool vola in finale

Ad Anfield è successo l'impensabile. Il Liverpool di Jurgen Klopp, senza Salah e Firmino, è riuscito a ribaltare il 3-0 dell'andata e ha vinto per 4-0 dopo una splendida partita giocata a ritmi altissimi in cui le due squadre non si sono risparmiate per nulla.

Dopo lo 0-3 dell'andata, i ragazzi di Klopp vincono 4-0 e mandano a casa Messi e il Barcellona. Ad Anfield decidono le doppiette di Origi (7' e 79') e Wjinaldum (54' e 56'), mentre Alisson respinge tutti gli assalti dei blaugrana.

Per i Reds, che aspettano la vincente di Ajax-Tottenham, è la nona finale della storia, la seconda consecutiva. Fin da subito la partita si è messa in discesa per i Reds che si sono portati in vantaggio con Origi bravissimo a mettere in rete la respinta del portiere blaugrana dopo il tiro di Henderson.

Ma succede di tutto nel secondo tempo, in pochissimi minuti Wijnaldum sigla una doppietta, prima grazie ad uno splendido inserimento su cross di Alexander-Arnold che sfrutta un errore di Jordi Alba. L'olandese si ripete due minuti dopo, lasciato colpevolmente da solo in area, il centrocampista dei Reds effettua un inserimento perfetto e con un colpo di testa preciso insacca sotto l'incrocio per la gioia di Anfield.

Ma al 79' succede ciò che nessuno avrebbe immaginato 7 giorni fa. La difesa blaugrana si addormenta sul calcio d'angolo, Alexander-Arnold crossa basso in area e Origi batte Ter Stegen, esplode Anfield e anche la panchina dei Reds, una rimonta che entrerà nella storia.

Il Barcellona ancora una volta subisce una rimonta e in trasferta si sfalda. Domani il Liverpool attenderà l'altra finalista, che verrà dalla vincente tra Ajax e Tottenham, con la probabilità di vedere il derby inglese in finale di Champions League.