L'ANARCHICO #10 - Lecce e Perugia crediAmoci

Due delle squadre migliori della Serie B stanno mostrando un grande gioco e un lato umano stupendo che sta facendo apprezzare la loro storia a tutti i tifosi di calcio

by   |  LETTURE 267
L'ANARCHICO #10 - Lecce e Perugia crediAmoci

Se oggi il Lecce è al secondo posto della Serie B non è un caso. Fabio Liverani che prima ha avuto un importante carriera di giocatore, oggi è l'elemento principale che comanda i giallorossi dalla panchina.

Si, proprio Liverani ha riportato il Lecce dalal Serie C alla B, e ora ci sono serie possibilità che la squadra pugliese possa nuovamente rendere realtà il ritorno in Serie A Tim. Non è uno scenario impossibile, in particolar modo dopo la vittoria per 2-0 avvenuta ieri contro un Pescara da playoff.

Un sogno che sta facendo vivere tutti i tifosi leccesi "tre metri sopra il cielo", gente che ancora oggi ricorda con grande affetto gli ultimi anni nella massima serie passati con Zeman sulla panchina o con Chevanton come attaccante, uno dei nomi più grandi tirati fuori dal club.

Una società che è letteralmente rinata negli anni, che ha saputo affrontare tante difficoltà e che ora, nel processo di redenzione, sta raccogliendo i suoi frutti. Un club sicuramente umano e lo dimostra anche il comunicato rilasciato sul proprio sito ufficiale:
"L’U.S.

Lecce esprime la più ferma condanna per quanto accaduto ieri sera, prima della disputa della gara Lecce – Pescara, ai danni dei tifosi pescaresi nel tragitto verso lo stadio Via del Mare, ai confini tra le provincie di Brindisi e Lecce.

Ogni forma di violenza è da condannare nel modo più assoluto ed il calcio deve essere veicolo di aggregazione e partecipazione festosa, la stessa che si è respirata ieri sugli spalti dello stadio.
L’U.S.

Lecce augura alle persone che hanno dovuto ricorrere alle cure dei sanitari la più immediata guarigione." La violenza non è tollerabile in nessuna categoria, per nessun club, per tifoseria alcuna. Il Lecce è pulito, lo è il suo calcio, il suo allenatore e la sua gente.

Il Lecce merita ancora una volta la gloria della Serie A!


Citando un altra rosa ben messa nella lotta playoff e che sta dimostrando tutto il suo lavoro è il Perugia allenato dall'immenso e leggendario Alessandro Nesta.

Altra società di grande spessore per la Serie B che fin dal suo ritorno tra i cadetti, ha lentamente costruito un processo di rafforzamento che l'avrebbe portata fino a questo punto. Se società come appunto Lecce o Palermo e Brescia sono più quotate per una promozione, la lotta del Perugia non è cosa da poco e sarà davvero importante capire e vedere se questi ragazzi dal grande carattere riusciranno a raggiungere un obiettivo non proprio semplice.

Nota curiosa; molto bello vedere Nesta emozionarsi in conferenza stampa dopo una vittoria importante contro il Livorno (3-1 ndr) sia per i suoi ragazzi e la situazione che sta vivendo, che per la presenza della sua famiglia presente sugli spalti.
Per uno che ha vinto letteralmente tutto, non è facile aspettarsi reazioni simili per cose molto più umane e di cuore rispetto a uno dei tanti trofei alzati. Nesta e il suo Perugia descrivono alla perfezione il concetto di uomo!