Risultati ottavi di andata Champions League

Zaniolo fa il fenomeno all'Olimpico e trascina la Roma alla vittoria. Di Maria e Mbappè abbattono lo United, che dovrà compiere l'impresa al ritorno.

by   |  LETTURE 313
Risultati ottavi di andata Champions League

Roma 2-1 Porto (Martedi ore 21) Primo quarto d'ora molto combattuto da entrambe le squadra, soprattutto a centrocampo, con De Rossi da una parte e Hector Herrera dall'altra. Al 37° occasione importantissima per i giallorossi con Dzeko che prende in pieno il palo, che salva cosi il Porto.

Poche occasioni per entrambe le squadre nel primo tempo, mentre nel secondo tempo si aprono molti spazi. Al 50° altra ottima occasione per la Roma con Cristante che calcia addosso a Casillas. Al 68° il Porto è costretto a fare un cambio per l'infortunio di Brahimi, al suo posto Adrian Lopez.

Al 70° arriva il gol della Roma con Zaniolo: Dzeko serve al meglio il n°22 che di destro da dentro l'area supera Casillas. Al 76° arriva il raddoppio della Roma, ancora una volta con Zaniolo: Dzeko lascia partire un potente destro, prendendo però il palo; su quella respinta arriva il classe 99° che appoggia senza problemi la palla in rete.

Al 78° accorcia le distanze il Porto con Adrian Lopez, che grazie ad un rimpallo in area dei giallorossi, batte un incolpevole Mirante. Vince la Roma seppur soffrendo un po' Il ritorno ci sarà il 6 Marzo alle ore 21 al do Dragao Manchester United 0-2 PSG (Martedi ore 21) Primo tempo abbastanza equilibrato con entrambe le squadre che si studiano al meglio per colpire nei punti deboli dei respettivi avversari.

Al 6° va vicino al gol il PSG con l'ex della sfida Di Maria, che manda di poco fuori la palla. 2 minuti più tardi risponde lo United con un tiro di Rashford, respinto al meglio da Buffon. Al 18° Buffon compie un intervento provvidenziale su Lingard, servito con i contagiri da Pogba.

Al 36° Di Maria si mangia un gol incredibile: supera De Gea ma di destro tira debolmente e il portiere spagnolo riesce a bloccare. Prima della fine del primo tempo, Lingard deve lasciare il campo per un problema muscolare, al suo posto Alexis Sanchez.

Nella ripresa, il Manchester perde per infortunio anche Martial, che viene sostituito da Mata. E' il PSG che gestisce la partita, trovando anche il gol del vantaggio con Kimpembe che, su calcio d'angolo di Di Maria, devia di testa la palla in rete.

Pochi minuti più tardi arriva il raddoppio del club parigino con Mbappè: contropiede velocissimo del PSG con il classe 98° assistito al bacio da uno straripante Di Maria, il migliore tra i suoi, e davanti a De Gea il fenomeno ex Monaco non sbaglia.

Al 75° anche il PSG è costretto al cambio: Paredes subentra all'infortunato Verratti. All'89°, dopo un brutto fallo su Dani Alves, viene espulso Pogba per doppia ammonizione. Vittoria in esterna importantissima per il PSG, che giocherà il ritorno in casa il 6 Marzo.