Sul 7-0, Neymar ha spento la tv ed è andato a giocare a poker



by   |  LETTURE 1143

Sul 7-0, Neymar ha spento la tv ed è andato a giocare a poker

"Maledizione, non voglio più vedere questa merda. Andiamo a giocare a poker" Sono parole di Neymar. O, meglio, dovrebbero esserelo secondo quanto riportato dai media brasiliani dopo il 7-1 patito dal Brasile contro la Germania nella semifinale del Mondiale.

A casa a causa della frattura a una vertebra rimediata nello scontro di gioco con il colombiano Zuniga nei quarti di finale, Neymar ha visto la partita con familiari e amici nella sua casa a Guaruja e il suo stato d'animo è stato descritto con dovizia di particolari dal giornalista brasiliano Juca Kfouri nel suo blog su Uol Esporte.

"Nadine, la madre di Neymar, non lo ha sopportato e ha pianto. Ma né lui né suo padre hanno versato una lacrima. Tutti quelli che erano in casa l'hanno vissuta con la stessa sorpresa, incredulità e ribellione dei tifosi brasiliani.

Neymar ha insultato molto, ha detto un sacco di parolacce e sembrava non credere ai suoi occhi", si legge. Neymar si è lasciato andare a parole di compassione per David Luiz al quale, complice l'assenza di Thiago Silva, è toccato indossare la fascia di capitano: "Povero David, quanto soffrirà questo ragazzo", avrebbe esclamato Neymar.

Come detto, al settimo gol il giocatore del Barcellona non avrebbe più retto allo sconforto e si sarebbe lasciato andare ad un'esclamazione: "Maledizione, non voglio più vedere questa merda. Andiamo a giocare a poker" Speiamo che almeno lì abbia vinto...