Modric: “Resto al Real solo se importante"



by   |  LETTURE 423

Modric: “Resto al Real solo se importante"

Luka Modric è tornato a parlare del suo futuro.

Le parole di Modric

“Ovviamente mi piacerebbe restare ancora al Real Madrid ma sono anche consapevole della mia età e il Real ha tutto il diritto di cercare i migliori giocatori possibili.

In ogni caso, in questo momento mi sento molto bene. E fino a che mi sentirò in grado di giocare lo farò. Se posso essere importante per il Real Madrid, resto. Altrimenti andrò in cerca di nuove sfide. Dalic mi ha permesso di restare a Madrid per completare la preparazione e gliene sono molto grato.

Per un giocatore della mia età è molto importante completare la preseason altrimenti diviene difficile. Non mi sono prefissato un limite, né una data per lasciare la Croazia. Rakitic ha reso note le sue decisioni.

Ha spiegato i motivi che lo hanno portato a questa scelta e vanno rispettati. Posso solo ringraziarlo per tutto quello che ha dato alla squadra" Luis Suarez è tornato a parlare del suo addio al Barcellona. "Ho passato giorni a piangere a causa della situazione che stavo vivendo.

Poi sono tornato a divertirmi, ancora una volta a essere valorizzato come giocatore, a essere amato, a sentire la cura di un club che mi ha accolto meravigliosamente. Non sono stato sorpreso da quello che ha detto Messi, perché lo conosco molto bene.

So benissimo che dolore ha provato. E' uguale al mio. Ha pensato che mi avessero cacciato dal club a causa del modulo, c’erano altri modi per fare le cose corrette nei miei confronti. Sono stati sei anni lunghi e questa situazione ha fatto stare male anche lui.

Lo vedo come un amico e sa benissimo quanto tutti noi abbiamo sofferto”. “La mia famiglia voleva vedermi felice,. al Barcellona succedono cose strane, come quando ti spediscono ad allenarti separatamente perché sanno che non giocherai la partita successiva.

Cose del genere mi hanno fatto male e la mia famiglia ha visto quanto, quindi mi hanno incoraggiato a trovare altre opportunità. Quando l’Atletico Madrid mi è venuto a cercare, non ho esitato neanche un attimo.

Ovviamente devo abituarmi a molte cose nuove, ma sono molto felice all’Atletico”, ha concluso Suarez, grande rivale di Modric in tante sfide tra Barcellona e Real.