Neymar è pronto ad appellarsi alla FIFA

Non è ancora finita la lotta tra il brasiliano e il PSG

by   |  LETTURE 453
Neymar è pronto ad appellarsi alla FIFA

Sembrava essere chiusa la questione Neymar-PSG, e invece non è ancora finita. Secondo il Mundo Deportivo l'idea dei legali del brasiliano sarebbe quella di appellarsi all'articolo 17 dello statuto FIFA sul trasferimento dei giocatori, che sancisce che un calciatore possa rescindere unilateralmente il proprio contratto se sono trascorsi tre anni dall'ultimo accordo siglato col suo club.

Neymar può farlo, perchè l'ultimoa accordo tra il giocatore e la squadra parigina è stato siglato nel 2017, non avendo mai rinnovato l'attaccante può appellarsi all'articolo 17 l'anno prossimo, nel 2020.

In questo caso la FIFA sarebbe poi chiamata a fissare il prezzo del cartellino dell'attaccante, che sempre secondo il Mundo Deportivo si aggirerebbe intorno ai 170 milioni di euro. Una sorta di clausola rescissoria che pagherà il club che troverà l'accordo con Neymar e che finirà nelle casse del Psg.

Ma non finisce qui. Il PSG può anche fare ricorso al TAS per decidere di fissare una nuova clausola nel caso in cui non sia d'accordo col prezzo che la FIFA fisserebbe per l'attaccante brasiliano. Una soluzione difficile e lontana ancora dalla sua risoluzione, viste anche le ultime vicende che hanno interessato proprio PSG, Neymar e anche il Barcellona, che sperava già in questa finestra di mercato di portare O'Ney in Spagna.