Real Madrid: i tifosi attaccano il ritorno di Zidane

I tifosi si sono già stancati del tecnico ritornato a Madrid la scorsa primavera

by   |  LETTURE 559
Real Madrid: i tifosi attaccano il ritorno di Zidane

Rapporto in crisi tra i tifosi del Real Madrid e l'allenatore francese Zinedine Zidane. Seppur il tecnico sia ritornato da soli due mesi, i tifosi delle merengues sembrano già stanchi dell'andamento della squadra e delle scelte del tecnico.

Dal suo ritorno, i Blancos in casa hanno sempre vinto, mentre in trasferta sono arrivate solo delusioni e anche ieri, la sconfitta con la Real Sociedad non ha di fatto invertito il trend. Fuori da qulasiasi competizione e lotta per posizione importanti, il Real gioca per l'orgoglio.

La partita era iniziata bene, al 6′ Brahim Diaz ha sbloccato le marcature, realizzando la sua prima rete coi Blancos. La Real Sociedad però ha trovato il pareggio poco prima della mezz'ora con Mikel Merino.

Dieci minuti dopo il Real Madrid resta in 10 uomini, espulso Jesus Vallejo. Nella ripresa la Real Sociedad ha chiuso la gara con Joseba Zaldua (57′) e Barrenetxea Muguruza (67′). Finale 3-1, un’altra brutta sconfitta per Zidane.

Rispetto a quando ha lasciato il Real, Zidane non ha più ritrovato CR7: secondo i tifosi la musica per il tecnico è cambiata da quando il portoghese è partito. Alcuni tifosi hanno criticato l'allenatore francese, dicendo anche che è sopravvalutato: "Zidane è stato sopravvalutato come manager.

La prima volta ha ereditato una squadra di alto livello, ora non ha fatto niente di meglio dell’allenatore precedente in questa stagione"