Fonseca: "Il tempo è la cosa più importante"



by   |  LETTURE 205

Fonseca: "Il tempo è la cosa più importante"

Paulo Fonseca ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Roma-Parma, ottava giornata di campionato.

Le parole di Fonseca

“Il tempo è la cosa più importante nel calcio. Abbiamo lavorato più tempo insieme, ora la squadra ha un’identità, costruendola in questi due anni.

Quando un allenatore arriva in una squadra ha sempre bisogno di tempo per dare un’impronta. Adesso la squadra gioca insieme in un modo diverso. E poi i risultati danno forza e fiducia a tutto questo nostro processo”.

“Cerco sempre di migliorare, in ogni momento. Oggi sono un allenatore più adattato al calcio italiano, più inserito nel paese, con maggiore consapevolezza di tutto. Penso che questo è importante, capire il contesto in cui ci si trova.

Questa squadra è una squadra che gioca un calcio vicino a quello che io voglio”. “La prima settimana è stata difficile. Abbiamo avuto tanti casi di Covid, che ci hanno costretto a sedute individuali.

La seconda settimana abbiamo lavorato bene. Siamo pronti per iniziare questo ciclo di partite così ravvicinate, ma cominciamo da quella di domenica, con il Parma”. “Il Parma è una squadra che mi piace, molto forte, compatta in difesa e abile in contropiede.

Gervinho è un giocatore importante per loro, dovremo non dare loro chance di contropiede”. Francesco Totti è tornato a parlare dalla sua pagina Instagram. "Ciao a tutti! Come avete saputo in queste ultime settimane non sono stato bene.

Ora mi sono ripreso e posso dirvi con un certo sollievo che ho avuto il COVID e non è stata una passeggiata: febbre che non scendeva, saturazione dell’ossigeno bassa e le forze che se ne andavano. La diagnosi è stata un colpo al cuore: POLMONITE BILATERALE per infezione da Sars Cov 2!

Vista la tempestività della diagnosi sono riuscito a curarmi da casa, 15 lunghi giorni ma adesso che tutto è passato voglio ringraziare coloro che mi sono stati più vicini e quindi un grazie speciale al Prof.

Alberto Zangrillo alla Prof. Monica Rocco e Silvia Angeletti. Il COVID si può battere con le giuste precauzioni e indicazioni", ha detto Totti, che ha lasciato la Roma quando è arrivato Fonseca.