Roma, sconfitta 3-0 a tavolino col Verona



by   |  LETTURE 337

Roma, sconfitta 3-0 a tavolino col Verona

Sconfita a tavolino per la Roma.

Roma, il giudice sportivo

"Considerato che la societa' Roma ha impiegato un calciatore non iscritto nella 'Lista dei 25' comunicata a mezzo Pec in data 14 settembre 2020 alle ore 12.14, nonostante fosse divenuto un 'over 22', in violazione dunque del divieto di utilizzo di cui al punto 8 del Comunicato ufficiale Figc N.

83/A del 20 novembre 2014 come successivamente modificato con Comunicato Ufficiale Figc n.76 del 21 giugno 2018. Ritenuto, pertanto, di dover applicare la sanzione della perdita della gara prevista al punto 9 del detto Comunicato ufficiale Figc N.

83/A, il giudice delibera di sanzionare la Roma con la punizione sportiva della perdita della gara per 0-3" Fonseca ha parlato dopo l'esordio in campionato. "E’ stata una settimana molto difficile per Dzeko.

Ho fatto questa scelta per preservarlo. Mkhitaryan gioca molto bene da falso nove, ma abbiamo bisogno di un altro attaccante. Abbiamo fatto un buonissimo primo tempo. Abbiamo sbagliato 4-5 occasioni e se facevamo gol la partita cambiava"

"Nel secondo tempo, con il gioco lungo del Verona, abbiamo sbagliato la seconda palla ed è difficile avere palla quando non recuperiamo. Dopo nel finale abbiamo creato altre occasioni da gol. Se lo avessimo fatto nel primo tempo sarebbe cambiato tutto"

"Sono state tre settimane difficile, ma la squadra è stata bene fisicamente. Nel secondo tempo non abbiamo controllato la partita come vogliamo, ma abbiamo finito la partita vicino all’area del Verona"

"Perez? Ha avuto il Covid, non si è allenato e non sta bene fisicamente. Ho chiesto a Pedro se stava bene e mi ha detto di sì" "Mkhitaryan gioca molto bene da falso nove, ma abbiamo bisogno di un altro attaccante.

Stiamo lavorando per trovare la soluzione migliore, ma abbiamo bisogno di un altro attaccante. Abbiamo bisogno di un attaccante mobile che attacchi la profondità, che attacchi bene lo spazio" "L’altra stagione mi è piaciuto come la squadra ha giocato con tre difensori.

Ho sempre detto che siamo preparati per giocare con i due sistemi. Abbiamo giocato con il Cagliari a 4 e abbiamo giocato bene, ma a me piace giocare a tre", ha concluso l'allenatore della Roma.