Totti: "Nel 2004 Ilary mi spingeva verso il Real"



by   |  LETTURE 259

Totti: "Nel 2004 Ilary mi spingeva verso il Real"

Francesco Totti ha concesso un'intervista al magazine sportivo spagnolo 'Libero' Si è parlato anche di uno possibile passaggio al Real Madrid, mai concretizzatosi. "Sono sempre stato tifoso della Roma, è sempre stato il mio sogno giocare nella Roma con il numero dieci e la fascia di capitano.

Una volta che sono riuscito a ottenere questo sogno me lo sono tenuto stretto. Nel 2004 mi scadeva il contratto con la Roma e ci sono stati alcuni problemi con il presidente per altri motivi. Mi avrebbero dato qualsiasi cosa per andare al Real Madrid.

Qualsiasi. Tranne la fascia di capitano perché c'era Raul che era il simbolo. Nel 2004 Ilary mi spingeva verso Madrid, mi diceva che avrebbe lasciato tutto e mi avrebbe seguito. Alla fine è stata una scelta di cuore, verso i tifosi, gli amici e la famiglia"

Intanto ci voleva il Coronavirus per regalare a Francesco Totti e Ilary Blasi una giornata che sognavano da anni. Spesso infatti i due si erano lamentati di non poter nemmeno uscire di casa a Roma: troppo l'affetto dei tifosi per godersi anche solo una breve passeggiata in centro.

Ora però con l'obbligo delle mascherine tutto è cambiato. I due, quasi irriconoscibili con il volto coperto, hanno potuto scattarsi dei selfie davanti alla Fontana di Trevi come una coppia qualunque.