Zappacosta: "Ho voglia di fare bene"

Il nuovo terzino della Roma si è presentato ai tifosi

by   |  LETTURE 169
Zappacosta: "Ho voglia di fare bene"

Visite mediche di rito, firma sul contratto e primi passi a Trigoria. Davide Zappacosta è diventato ufficialmente un giocatore della Roma(sarà prestito di sei mesi con opzione per prolungarlo) e nelle prossime settimane si contenderà il posto sulla fascia destra con Alessandro Florenzi, il primo a dargli il benvenuto nella nuova squadra.

In conferenza stampa ha parlato degli ex romanisti al Chelsea, ossia Rudiger e Emerson: "Sì ho parlato nei giorni precedenti con Emerson e Rudiger, mi hanno detto che è una piazza unica, dove il tifo è capace di trascinarti e che mi sarei divertito perché c’è un gruppo fantastico.

Sono molto contento perché ho subito riscontrato vero quello che mi hanno detto. Ho avuto la fortuna di vincere l’Europa League, il nostro obiettivo è pensare partita dopo partita ma vogliamo fare il massimo per arrivare in fondo a ogni competizione che è l’obiettivo di ogni società.

Ce la metteremo tutta per fare il più possibile, ma l’importante è pensare partita dopo partita e non porsi traguardi alla lontana" Sull'Europeo e se ha parlato con il CT Roberto Mancini: "No, non ho parlato con il mister e penso che comunque un calciatore debba fare le scelte per il meglio della sua carriera.

Per me era impossibile non lasciare l’Italia, ho dovuto affrontare quell’avventura, ora sono felice di essere tornato con un bagaglio più ampio. La nazionale è un mio obiettivo" Sul rapporto che avrà con Florenzi: "Prima di arrivare il mio procuratore aveva parlato con Alessandro che gli ha dato una risposta bellissima e per questo l’ho ringraziato.

Una sana concorrenza fa sempre bene, sono contento di essere arrivato qui e giocare nel suo stesso ruolo. Sono convinto che entrambi potremo dare tanto a questa maglia. Non c’è nessun problema. Ha detto che era contentissimo e che tutti quelli che arrivavano per rinforzare la squadra erano i benvenuti"