La Roma vicina a Fonseca

Incontro decisivo a Madrid tra la dirigenza giallorossa e l'allenatore portoghese: intesa per un contratto fino al 2022. Adesso gli agenti del tecnico parleranno con lo Shakhtar.

by   |  LETTURE 223
La Roma vicina a Fonseca

La Roma è a un passo ad accogliere il suo nuovo allenatore, si tratta dell'allenatore dello Shakhtar Donetsk Paulo Fonseca, legato contrattualmente agli ucraini fino al 2020. Secondo Sky Sport, ella giornata odierna è andato in scena a Madrid un incontro tra la dirigenza giallorossa e l'allenatore, al termine del quale è stata trovata l'intesa per un contratto triennale, ovvero fino al 2022.

Adesso la palla passa agli agenti di Fonseca, che parleranno con lo Shakhtar per far valere un gentlemen agreement e ottenere il via libera senza il pagamento della clausola di 5 milioni di euro. Ma intanto la Roma tiene sempre vivi i contatti con l'allenatore del Sassuolo Renato De Zerbi, che a breve incontrerà il patron Squinzi e l'amministratore delegato Carnevali per discutere di progetti futuri.

Fonseca però ha commentato al network ucraino ProFutbol: "Amo lo Shakhtar, ma sono ambizioso e un giorno vorrei allenare in uno dei campionati top d'Europa come la Premier, la Liga o la Serie A. Un giorno succederà, sono ancora giovane.

La mia filosofia? Vincere non è la sola cosa che voglio. Nelle partite ci deve essere qualità, prediligo il possesso palla e il fatto che i miei giochino un calcio offensivo. Voglio avere il coraggio di creare qualcosa di bello per i tifosi, amo il mio lavoro e di sicuro non ho l'ossessione del risultato. Sono uno che ama la qualità, lo spettacolo e non solo la vittoria"