Manolas: "Non so se rimarrò qui"

Il difensore giallorosso può essere sacrificato per risanare il bilancio. United e Juventus pronte a fare un'offerta.

by   |  LETTURE 247
Manolas: "Non so se rimarrò qui"

Nell'ultima partita giocata contro il Parma, nella serata degli addii, la Roma e il popolo giallorosso hanno salutato il loro capitano De Rossi e l'allenatore Claudio Ranieri, al termine di una breve ma intensa avventura con i giallorossi.

De Rossi e Ranieri non saranno gli unici che saluteranno la Roma: infatti Kolarov, Manolas e Dzeko potrebbero dire addio in quest'estate. La mancata qualificazione in Champions League e anche la mancata qualificazione diretta ai gironi di Europa League (ricordiamo che la Roma partirà dai Preliminari, ndr) hanno gravato abbastanza sulla situazione finanziaria del bilancio e la società di Pallotta è costretta a fare 50 milioni di euro di plusvalenze per evitare problemi con l'Uefa.

Al momento quello che ha più mercato e che può far entrare abbastanza soldi nelle casse giallorosse è Kostas Manolas. Il difensore greco quest'anno, come tutta la Roma, ha vissuto dei momenti di alti e bassi ma il suo talento e la sua bravura non si discutono.

Valore del cartellino intorno ai 50 milioni di euro, il problema per la Roma è la sua clausola rescissoria fissata a 36 milioni, cifra al di sotto del valore del classe 91' Su di lui ci sono la Juventus, che ha bisogno di rinforzarsi in difesa e Manolas è il profilo ideale, il Manchester United, che lo cerca ormai da mesi e l'Arsenal.

Kolarov, dopo i problemi avuti con la tifoseria, sta pensando se rimanere oppure no mentre Dzeko è ad un passo dall'Inter per una cifra pari a 15 milioni di euro. Dunque, addii forzati per Manolas, Dzeko e Kolarov, che non sono sicuri di rimanere nella capitale.