"Se la Roma mi richiamasse, non accetterei"

Confronto tra Daniele De Rossi e i tifosi, il centrocampista ha mostrato tutta la sua delusione

by   |  LETTURE 214
"Se la Roma mi richiamasse, non accetterei"

L'addio di Daniele Rossi non è andato giù ai tifosi, che hanno mostrato tutto il loro dissenso con cori e striscioni che sono arrivati anche a Londra. Ma non sembrano gli unici, perchè anche lo stesso De Rossi ha mostrato ai supporter giallorossi tutta la sua delusione che lo ha portato alla decisione di lasciare la Roma al termine della stagione, visto che la dirigenza non ha offerto il rinnovo.

Vista la contestazione di ieri a Trigoria, De Rossi era uscito per parlare con i tifosi e calmare le acque attorno al campo di allenamento: "Anche se la Roma mi richiamasse, rifiuterei. Ho deciso di accettare la decisione della società" Una frase che sa di rimpianto per il giocatore di Ostia che dopo 19 stagioni lascerà la squadra del suo cuore e non per sua volontà.

Una frase però che ha fatto discutere e che non è piaciuta a tutta la tifoseria romanista. Qui la notizia del sit-in dei tifosi della Roma di fronte i cancelli di Trigoria. Una situazione sicuramente non facile quella che deve gestire la dirigenza giallorossa che vede i suoi tifosi sempre più arrabbiati, dopo una stagione altalenante sia in ambito societario sia in ambito di prestazioni e risultati sul campo