Pioli: "Hauge? Ha margini di miglioramento"



by   |  LETTURE 252

Pioli: "Hauge? Ha margini di miglioramento"

Stefano Pioli è soddisfatto della vittoria di Praga firmata da Hauge: "Sono sicuro che non abbiamo visto ancora tutto il suo potenziale. Ha fatto un gol bellissimo, ma nella prestazione sono sicuro che può fare ancora meglio.

Ha tanti margini di miglioramento”.

Le parole di Pioli

"Kalulu in allenamento quando mancavano difensori centrali lo abbiamo provato lì. Mi ha detto che aveva già giocato come centrale nel settore giovanile.

Sono contento per la loro prestazioni (per Kalulu e Leo Duarte, ndr) e sono contento che si siano tolti questa soddisfazione”. "Tatarusanu è un portiere affidabile, ha un ruolo delicato e difficile. Fa il secondo ad uno dei portieri più forti del mondo, ma è un professionista.

Dovevamo evitare quella situazione lì ma lui si è fatto trovare molto pronto, quindi bene così”. Chiosa su Paolo Rossi: "Sono molto triste per la scomparsa di Paolo. È stato un compagno, ci ho giocato quando lui era già Pablito e io ero un ragazzino.

Una persona disponibile, serena, sono molto dispiaciuto, faccio le condoglianze alla famiglia. Era una persona sempre disponibile ad aiutarti, sempre serena e sorridente. Era determinato a dare il massimo con una serenità importante, pur avendo vinto tutto.

Le persone semplici spesso sono le più importanti" A Milanello, alla vigilia di Sparta Praga-Milan, sesta e ultima giornata del Gruppo H in programma giovedì 10 dicembre alle 21.00, si era svolta la conferenza stampa di Mister Pioli.

"C'è grande competitività in gruppo, avevo chiesto alla società di avere più titolari possibili visti i molti impegni e sono stato accontentato, domani andrà in campo una formazione competitiva che cercherà di fare la partita e di vincere.

Solamente da fuori si può pensare che ci sia qualcuno che non è protagonista del nostro momento. Siamo tanti, non tutti possono giocare maci sarà sicuramente spazio per chi finora è sceso meno in campo e sono sicuro che tutti si faranno trovare pronti, perché sono ottimi professionisti"

"Noi ci prepariamo tantissimo per ciascuna partita e credo sia giusto gioire per le vittorie, siamo abituati a questo tipo di festeggiamenti sul pullman. Dal giorno dopo però si pensa subito alla partita successiva, la nostra non è euforia ma soddisfazione.

La squadra è ancora giovane, per questo motivo credo che abbia ancora ampi margini di miglioramento, sul piano del collettivo ma anche individuale" "Ibrahimovic sta proseguendo nel recupero e sta bene, vediamo come starà.

Leao sta meglio, è disponibile e sarà convocato, il mio obiettivo è dargli uno spezzone di gara dopo tre settimane di assenza. Bennacer ha avuto ancora qualche problemino e non sarà convocato, ma riprenderà a lavorare in gruppo venerdì in vista del Parma"

"Tonali sta continuando il suo percorso di crescita, domenica ha fatto una buona partita ma non si deve accontentare. Nei numeri all'interno della partita sa di poter migliorare ancora. Gabbia ha lavorato tanto, con molta attenzione, ha dimostrato di essere diventato un titolare del Milan. È ancora molto giovane ma gioca già con spessore e personalità", aveva concluso Pioli.