Pioli: "Vogliamo rimanere primi in classifica"



by   |  LETTURE 334

Pioli: "Vogliamo rimanere primi in classifica"

Dopo più di un mese, il Milan si prepara a una nuova trasferta di campionato. Domenica, alle 12.30, i rossoneri saranno di scena alla Dacia Arena di Udine. A Milanello, alla vigilia della sesta giornata di Serie A, prima della partenza della squadra, si è svolta la conferenza stampa di Stefano Pioli.

Queste tutte le parole del Mister, trasmesse in diretta su AC Milan Official App e Milan TV.

Le parole di Pioli

"Sarà una partita difficile contro un avversario tosto, che ha raccolto molto meno di quello che meritava.

Quella di domani è la partita più importante. Siamo competitivi, abbiamo entusiasmo, vogliamo vincere e divertire. Siamo in testa alla classifica e vorremmo rimanerci" "Nel calcio manca spesso equilibrio, noi dobbiamo averlo.

In campo stiamo giocando con convinzione, dobbiamo pensare positivo, pensare solo a noi stessi e a fare il massimo. La nostra mentalità è di provare a vincere una partita alla volta. Mi piace vedere una squadra con le idee chiare e con entusiasmo, ci piace stare insieme e giocare insieme.

Alzare il livello di competitività della squadra riduce i cali di tensione e aumenta la concentrazione di tutti i giocatori" "C'è soddisfazione per quello che stiamo facendo, ma c'è ancora molto da fare.

Ho sempre avuto grande fiducia nella squadra, speravo in questa crescita e in queste prestazioni. Dobbiamo continuare così, essere così generosi e volenterosi. Abbiamo sensazioni positive, dobbiamo alimentare questo entusiasmo e rendere sempre più felici anche i nostri tifosi, in particolare in questo periodo complicato"

"A Bennacer ha giovato il nuovo sistema di gioco, è migliorato nelle letture e nelle scelte; sta avendo continuità e ha ancora ampi margini di miglioramento. Leão sta crescendo in tante situazioni, sta lavorando tanto, ma non si deve accontentare perché ha un potenziale enorme; può fare meglio e di più, ma è giovane ed è giusto avere pazienza.

Rebić è disponibile e convocato, partirà dalla panchina ma magari potrà entrare in corso d'opera. Gabbia penso possa ritornare contro il Lille in Europa League; si è sempre fatto sempre trovare pronto, spero possa riprendere presto la condizione.

Ho fiducia anche in Duarte. Musacchio sta recuperando, per rivederlo penso bisognerà aspettare la sosta. Castillejo ha avuto un piccolo affaticamento muscolare e non vogliamo rischiarlo. Díaz sta mettendo in campo tanta qualità, sono soddisfatto di come si sta allenando e giocando.

Anche i progressi di Saelemaekers sono evidenti, a volte deve cercare di essere più concreto. Ibrahimović è sempre forte e motivato", ha concluso Pioli.