Pioli: "Ibra, mi aspetto questo e anche di più"



by   |  LETTURE 241

Pioli: "Ibra, mi aspetto questo e anche di più"

Stefano Pioli è soddisfatto per il 2-0 del suo Milan sullo Shamrock Rovers. "La squadra sta giocando bene con continuità e dobbiamo cercare di mantenere il livello alto"

Le parole di Pioli

"Gli avversari erano più avanti come preparazione.

Ma noi vogliamo arrivare ai gironi. Pensiamo al Bologna, poi al Bodo Glimt, sono molto forti, stanno andando bene in campionato. Zlatan è un campione, mi aspetto questo e anche di più da lui. In campo è un giocatore troppo intelligente, capisce dove è meglio posizionarsi per darci delle situazioni vantaggiose.

Secondo me a inizio partita veniva un po' troppo basso a giocare, poi l'abbiamo usato come punto di riferimento alto" "Ero preoccupato. Sapevamo che per loro poteva essere la partita della vita ma lo doveva essere anche per noi.

Giocare una partita così importante dopo tre settimane non era facile. La squadra era pronta e lo abbiamo dimostrato comandando la partita. Mi è piaciuta la voglia di stare in campo di essere squadra. Sappiamo che dobbiamo crescere e migliorare ma era una partita molto insidiosa.

Non siamo stati fortunati nel sorteggio, oggi abbiamo giocato contro una squadra forte e la prossima, il Bodoe, lo è ancora di più. Ora dobbiamo recuperare le forze ed essere bravi a gestirle. Pensiamo al Bologna.

Diaz e Tonali? Hanno bisogno di un periodo di adattamento ma sono bravi, intelligenti e seri" Prime parole di Sandro Tonali da giocatore rossonero in un'intervista ai canali ufficiali del club: "Insieme si può fare tutto, anche le cose impossibili.

E questo Milan sarà capace di farle. Il mio sogno si è avverato, ho deciso di postare quella foto su Instagram perché mi sembrava perfetta in quanto descriveva il momento in cui avevo lasciato i colori rossoneri per intraprendere un nuovo percorso e ora ritorno in questa squadra.

Credo sia un segno" "Maglia numero otto? L'ho scelta perché ha un significato importante sia come centrocampista sia per il Milan, l'ha indossata un giocatore che ha fatto la storia. L'ho chiamato e gliel'ho chiesto e lui mi ha risposto da mister, dicendomi 'prendila e spacca tutto'"

"C'è questa voglia di creare, le occasioni ci saranno e vanno prese al volo. Senza paura di niente, si può fare tutto. Ibra? Con lui che non sbaglia mai sarà più semplice fare degli assist, è una cosa bellissima", ha concluso Tonali, a cui Pioli ha concesso qualche minuto.