Scaroni: "Milan come nel post Covid"



by   |  LETTURE 292

Scaroni: "Milan come nel post Covid"

Il presidente del Milan Paolo Scaroni ha parlato al canale tematico del club. "Cosa mi aspetto per la nuova stagione? Mi accontenterei che il Milan giocasse come nel periodo post Covid. In estate abbiamo fatto vedere un calcio divertente, con risultati molto positivi: siamo una delle squadre che ha fatto meglio.

Se ripartiamo come abbiamo terminato l'ultimo campionato faremo benissimo"

Le parole di Scaroni

"Io sono ottimista per il nuovo stadio. Con l'amministrazione comunale abbiamo raggiunto un punto d'intesa sui metri cubi assegnati: non è esattamente quello che speravamo, ma lo abbiamo accettato.

Il sindaco e la maggioranza sono d'accordo per partire con il progetto e anche le opposizioni si sono espresse positivamente: questo è molto importante visto peraltro che tra un anno ci saranno le elezioni. Per noi è importante: immaginare un Milan con 60-70 milioni di ricavi in più ogni anno apre nuovi orizzonti per tornare ai fasti di un tempo.

Credo che avremo gli stadi aperti solo quando ci sarà il vaccino. Però sono fiducioso: penso che prima della fine dell'anno il vaccino ci sarà e dunque sono ottimista sul fatto che gli stadi torneranno a riempirsi presto"

Ha parlato anche Ivan Gazidis: "Voglio dire due cose ai nostri tifosi in giro per il mondo. La prima è che avremmo voluto avervi qui oggi e faremo tutto il possibile per comunicare, con trasparenza, quello che il vostro club vuole fare per crescere.

La seconda è una richiesta per i nostri fan: stiamo facendo un lavoro difficile, molto impegnativo con diverse scelte importanti e difficili. E lo facciamo con grande passione per riportare il Milan dove merita. Non è una strada veloce, ci vorrà tempo e pazienza.

Abbiamo bisogno del vostro supporto e della vostra fiducia, sia noi sia la squadra. Serve unità, lavoriamo insieme in un'unica direzione e vi chiediamo di venire con noi in questo viaggio e di credere in noi e nel lavoro che stiamo facendo.

Io sono convinto che il club sta crescendo nella via giusta e che il nome del Milan sia rispettato ovunque. Siate parte di questo viaggio e non vediamo l'ora di rivedervi a San Siro per sostenerci con la vostra voce e il vostro amore"

"Vorrei fornire una visione ampia sulle attività del club, che hanno al centro la squadra - le parole di Gazidis - Abbiamo registrato dei progressi importanti sull'aspetto stadio e nell'area commerciale.

Per la squadra, stiamo lavorando con verticalità e determinazione. Abbiamo puntato su giovani di talento che possono crescere dentro il contesto di crescita della squadra. Dopo il lockdown abbiamo avuto il miglior rendimento in Europa, secondi solo al Real Madrid.

Dobbiamo essere attenti ai nuovi innesti. Se penso allo scorso mercato, non abbiamo preso dei nomi esplosivi come Theo e Bennacer, che poi sono cresciuti anche grazie alle strutture della società come, ad esempio, Milanello.

Vogliamo continuare la progressione della nostra crescita anche in questa stagione", ha concluso Gazidis, facendo eco a Scaroni.