Ibrahimovic: "Finito? Mi sto scaldando"



by   |  LETTURE 271

Ibrahimovic: "Finito? Mi sto scaldando"

Zlatan Ibrahimovic ha pubblicato un video sui suoi social.

Le parole di Ibrahimovic

"Così pensi che io abbia finito, che la mia carriera finirà presto. Non mi conosci. Per tutta la vita ho dovuto combattere.

Nessuno credeva in me, così ho dovuto credere in me stesso. Alcune persone volevano distruggermi, ma mi hanno solo reso più forte. Altri volevano sfruttarmi, ma mi hanno reso più furbo. E ora pensi che io sia finito.

Per tutti voi, ho solo una cosa da dire: non sono come voi, perché non sono voi. Perché io sono Zlatan Ibrahimovic, e mi sto solo riscaldando" Stefano Pioli intanto è soddisfatto dell'ennesima prestazione positiva del suo Milan: "Mi aspettavo una partita di questo livello, perché stiamo bene.

Abbiamo provato a vincerla fino alla fine e questa è la cosa più importante. Se il mio rinnovo ha trasmesso serenità? Sono strafelice della firma, ma ero tranquillissimo anche prima. Ora comunque C'è grande convinzione e gran voglia di fare.

Finiamo questo campionato e riposiamoci un po', poi ripartiamo per fare ancora grandi cose nella prossima stagione" Capitolo Ibrahimovic: "L'apporto che ha dato alla crescita della squadra è evidente.

Mi auguro di poter lavorare ancora con lui, ma ci sono tante cose da valutare. Sicuramente lui è ancora importante e trainante, ne sono convinto. Credo che ancora lui e la società non si siano parlati, anche perché non c'erano ancora certezze su chi sarebbe stato l'allenatore del futuro.

Se Leao può diventare un attaccante da 25 gol? Magari, ma io lo vedo sempre come un attaccante esterno. È giusto avere delle aspettative alte su di lui. Questo anno gli servirà tantissimo per la prossima stagione.

In allenamento fa molto meglio di quello che poi fa in partita, però arriverà ne sono sicuro. Ha le qualità per spaccare in due le partite. L'anno prossimo esploderà, o almeno dovrà avere un rendimento più costante.

Vogliamo innanzitutto dare continuità a quello che stiamo facendo, poi vediamo se riusciamo a migliorare ancora" Al termine della partita ha parlato anche Gianluigi Donnarumma: "Giocavamo contro una grande squadra e volevamo vincere a tutti i costi, però va bene così.

Ora siamo più squadra, più compatti, conosciamo ognuno il suo ruolo, prepariamo bene le partite. Peccato aver fatto un solo punto. La fascia? Mi dispiace per Romagnoli che è un grande amico e un grande capitano, però è un orgoglio indossarla.

Il quinto posto? Il nostro obiettivo è quello, ce la giocheremo fino alla fine indipendentemente dal risultato della Roma. Abbiamo altre due finali che ci aspettano" Con un Ibrahimovic in più rispetto a inizio stagione.