Boban: "Ibra può dare una sterzata all'ambiente"

Boban smentisce le parole di Maldini sull'arrivo di Ibra

by   |  LETTURE 413
Boban: "Ibra può dare una sterzata all'ambiente"

Dopo le parole di Paolo Maldini che sembravano aver allontanato Ibra dal possibile approdo in casa rossonera, c'è l'altro dirigente che invece è convinto che lo svedese possa fare bene all'ambiente milanista.

Parliamo di Boban che in un'intervista ha detto: "Alternative a Ibra? Ibra può darti tanto nel breve termine ed è per questo unico. Vediamo, perché Ibra è un'altra cosa rispetto a tutti gli altri, anche se non ha più 28 anni.

E' un giocatore di estremo carattere e personalità, può dare la sterzata a tutto l'ambiente" Per il 'ritorno' del Milan sui grandi palcoscenici: "Ce lo chiediamo già da tanti anni.

Purtroppo, per vedere quel Milan lì ci vuole tanto tempo, non poco. Ovviamente bisogna bruciare le tappe, bisogna fare in modo di essere una squadra competitiva. È molto difficile dire quando e come. Bisogna spendere tanti, tanti soldi per arrivare a quel livello.

Vent'anni straordinari del Milan berlusconiano, ma è giusto sognare e avere un'idea di grande Milan. Dopo il Real Madrid, è la società piu' vincente della storia del calcio. Cercare di capire dove siamo e bisogna andare passo dopo passo, migliorando.

Il Milan ha sempre un fascino forte su tanti, tanti giocatori. Ovviamente, poi ci sono anche altre realtà in questo momento piu' importanti e molto più attraenti. Il Milan è un club straordinario, però bisogna tornare a essere importanti per avere questo fascino.

Quest'anno stiamo lottando per fare un campionato competitivo per i posti importanti, dopo una partenza brutta" Sull'allenatore Stefano Pioli: "C'è una completa sintonia tra i giocatori, gli allenatori e i dirigenti.

Ha capitato tante cose anche in fretta, veramente siamo contenti del suo lavoro. Credo che si veda. È arrivato in un momento molto delicato. Il pari con il Sassuolo? Peccato, ci aspettavamo una risultato migliore, una vittoria e la festa avrebbe avuto certamente un altro sapore però questo è il calcio, lo sappiamo. Il Milan ha fatto bene però devi fare benissimo in Italia per vincere, è dura per tutti"