Pioli: "Finalmente giochiamo da squadra"

Il tecnico rossonero parla dopo l'1-1 con il Napoli

by   |  LETTURE 153
Pioli: "Finalmente giochiamo da squadra"

Stefano Pioli non può che essere felice dopo che il suo Milan è riuscito a strappare a San Siro un pareggio contro il Napoli di Carlo Ancelotti, da settimane ormai in crisi interna e in silenzio stampa. "Ero sicuro che avremmo fatto una buona prestazione perché i ragazzi hanno lavorato bene.

Abbiamo giocato e lottato contro un avversario forte, anche contro la sfortuna e gli infortuni. Peccato non aver fatto un gol in più perché ci siamo andati vicino più volte" ha commentato a fine partita Pioli.

L'1-1 col Napoli ha mostrato uno spirito diverso in campo per il Milan: "Serve tempo per fare un lavoro profondo, ma so di non averne. Sono qui da 45 giorni e ci sono state due soste, ma l'atteggiamento mi è sempre piaciuto.

La squadra c'è e stiamo cominciando a giocare da squadra, è importante" Piatek però continua a non segnare: "Krystof ha lavorato tanto, l'importante è creare occasioni da gol.

Per gli attaccanti va a momenti, lui non deve demordere. Deve reagire e credere nelle sue qualità, noi dobbiamo metterlo nelle condiizoni di fare meglio. Per un attaccante è importante il gol e anche per noi, il pareggio è giusto ma potevamo anche vincerla"

"Un mese e mezzo sono pochi, in paragone è come se fossimo a metà agosto e se fosse così sarei contentissimo. Purtroppo però siamo quasi a dicembre e ci si aspetta i risultati, è giusto che sia così.

Il calendario non ci ha aiutato, però siamo stati all'altezza sempre tranne nel secondo tempo con la Roma. Ce la siamo giocata con tutte le squadre più forti, i valori ce li abbiamo e la squadra lo sa"