In 50.000 a San Siro, ma la curva protesterà

In MIlan-Lecce i tifosi rossoneri rimarranno in silenzio per 90'

by   |  LETTURE 157
In 50.000 a San Siro, ma la curva protesterà

Prima l'arrivo di Stefano Pioli e l'accoglienza con l'hashtag #Pioliout, adesso la Curva protesterà durante la partita odierna contro il Lecce. A San Siro sono previsti 50.000 persone ma la Curva rimarrà in silenzio per protesta contro la dirigenza e la società.

Al di là del dato finale sulla gente che si presenterà al Meazza, occorre capire il genere di contesto in cui si esibirà la squadra, molto probabilmente come abbiamo detto senza il supporto dei propri tifosi.

La Curva Sud infatti ha deciso di non usare la voce. Rimarrà zitta e, da quanto filtra, non sarà un silenzio a tempo. Cioè: non si tratta di qualcosa che si concluderà dopo mezzora o dopo un tempo.

Silenzio per tutta la partita a prescindere da come andrà. Dove per silenzio si intende assenza di incitamento, di cori. Il tutto supportato da un lunghissimo striscione in cui verrà sicuramente mandata qualche accusa alla società.

Il Milan deve vincere per cercare di ripartire e salvare in parte questo tremendo inizio di stagione, in otto partite solo 9 sono stati i punti raccolti dalla squadra rossonera che tenta con il nuovo allenatore di iniziare un nuovo ciclo.

Appuntamento alle 20:45 con i rossoneri pronti a dar battaglia ai salentini che ritornano a San Siro contro il Milan 7 anni dopo dal lontano 2012.