Gattuso: "Con Bakayoko nessun rancore, mi piace l'aria tesa"

"Dopo la gara col Bologna si è parlato più della lite in panchina che della vittoria. Con la Fiorentina sarà dura"

by   |  LETTURE 361
Gattuso: "Con Bakayoko nessun rancore, mi piace l'aria tesa"

Tutto pronto in casa Milan per la trasferta a Firenze. Domani sera i rossoneri affronteranno alle 20:30 la Fiorentina e non si può assolutamente sbagliare se si vuole continuare a credere nel sogno Champions. ""Dobbiamo pensare a fare il nostro, abbiamo una partita molto difficile, non vinciamo a Firenze dal 2014.

Ci possono creare tanti pericoli, domani c'è da fare una grande partita a livello mentale e fisico. E' vero che non vince da tantissimo tempo, ma la squadra di Montella ha qualità e può creare sempre problemi"

L'allenatore calabrese ha mandato anche una frecciatina ai giornalisti riguardo la vicenda Bakayoko: "La vittoria col Bologna è passata un po' in secondo piano. Si è parlato più della questione Bakayoko, che poi abbiamo chiarito negli spogliatoi.

Si è parlato più di quello che dei tre punti conquistati. Ad ogni modo la squadra si è allenata bene e domani dobbiamo fare la stessa prestazione e tenere botta. Se facciamo le cose fatte bene, posiamo mettere in difficoltà la Fiorentina"

Riguardo la corsa Champions: "Non so cosa abbiamo in più delle altre, noi daremo tutto in queste ultime tre partite perchè abbiamo voglia e ce la vogliamo giocare fino alla fine. Noi dobbiamo pensare a quello che facciamo noi, non dobbiamo sprecare energie a guardare gli altri campi.

Il rammarico più grande è quello di aver perso tanti punti per strada nei momenti dove potevamo accelerare. Dopo questa partita il finale di stagione non è in discesa, anche affronteremo il Frosinone non è mai facile affrontare squadre già retrocesse che non hanno nulla da perdere, poi c'è la Spal che vuol fare il record di punti"