Milan, Higuain parla per la prima volta dalla squalifica

Rompe il silenzio Gonzalo Higuain. Alla vigilia della partita che col suo Milan giocherà opposto al Dudelange in Europa League, in conferenza stampa Higuain ha parlato

by   |  LETTURE 386
Milan, Higuain parla per la prima volta dalla squalifica

Rompe il silenzio Gonzalo Higuain. Alla vigilia della partita che col suo Milan giocherà opposto al Dudelange in Europa League, in conferenza stampa Higuain ha parlato per la prima volta dalla squalifica di due giornate causata dalla sfuriata nel match a San Siro perso contro la Juventus.

"Ho tanta voglia di giocare, voglio aiutare la squadra. Per me è stato bello vedere il lavoro della squadra a Roma, domani spero di contribuire in Europa League - ha affermato Higuain -. Spero di aver imparato dall'errore con la Juve.

Spero di tornare a segnare e fare bene. Il rapporto con Gattuso? C'è rispetto, abbiamo un bel rapporto, diciamo quello che pensiamo. Faccio ciò che mi chiede, nel carattere siamo due persone simili. Il rapporto è sano e buonissimo.

Gli obiettivi? Vogliamo raggiungere il passaggio in Europa League e raggiungere il quarto posto. Provo sempre ad aiutare la squadra, non mi do mai un voto quando gioco, quello è compito vostro. Posso dimostrare molto di più ed è per questo che mi hanno preso.

Spero di aver imparato dai miei errori. Non mi sento la stella di questa squadra, voglio solo arrivare a raggiungere gli obiettivi del club. Le voci? Penso solo al Milan, come ha detto il mister. Per la storia che ha il Milan deve andare sempre più lontano possibile.

Ha le possibilità di poter lottare, abbiamo le carte in regola per i nostri obiettivi".