Pirlo: "La squadra si sta compattando bene"



by   |  LETTURE 173

Pirlo: "La squadra si sta compattando bene"

Andrea Pirlo è pronto per il Parma: "Da quando hanno cambiato modulo stanno ottenendo risultati positivi, come a Genova e a Milano contro il Milan. È una squadra che si sta riprendendo, ha un allenatore nuovo quindi bisogna stare attenti, anche perché si gioca dopo tre giorni e ci sarà necessità di recuperare un po' di forze.

Fisicamente comunque stiamo bene e l’abbiamo dimostrato con l’Atalanta. Questo aspetto non mi preoccupa, ma quando giochi ogni tre giorni è importante recuperare alla svelta"

Le parole di Pirlo

"Sarà la classica partita dove cercheranno di difendersi e ripartire.

Hanno giocatori molto veloci nelle transizioni, come Gervinho e Karamoh. Bisogna stare molto attenti a fare le preventive quando si è in possesso palla per poi sviluppare bene il gioco. Fabio lo conosco bene, era un grandissimo tecnicamente e mentalmente, perché pensava prima di ricevere la palla.

Da allenatore sta mettendo in campo più o meno le stesse idee. Ha fatto bene a Lecce e lo sta dimostrando anche adesso in una società nuova. Ha bisogno di tempo anche lui" "Atalanta? C'è ancora un po' di rabbia, perché abbiamo fatto una buona partita contro una grande squadra e c’è il rammarico per non aver concretizzato le molte occasioni create e portato a casa i tre punti"

"Stiamo progredendo in tutte le zone del campo. A volte magari facciamo meglio la fase difensiva, a volte quella offensiva, però la squadra sta crescendo nel complesso e quindi non c’è un'area del campo dove chiedo qualcosa in più.

I centrocampisti stanno imparando a muoversi meglio tra le linee. Riescono ad andare meglio nello spazio quando i nostri attaccanti vengono fuori dalla marcatura. La difesa? La squadra si sta compattando bene, di conseguenza anche la difesa.

Abbiamo trovato i giusti meccanismi e automatismi, su quel lato sono tranquillo", ha concluso Pirlo. "Abbiamo fatto un'ottima partita contro una squadra forte, con grande ritmo. Abbiamo però peccato di leggerezza in alcuni casi, perché avremmo dovuto portarla a casa con più cattiveria e convinzione.

Abbiamo creato tanto, ma non siamo riusciti a chiuderla e quando si lascia la gara in bilico può succedere di tutto, però siamo scesi in campo con il giusto atteggiamento: questa sera è stata un a partita importante sotto l'aspetto dell'intensità, l'Atalanta è difficile da affrontare e noi l'abbiamo fatto a viso aperto""

Abbiamo fatto un'ottima partita contro una squadra forte, con grande ritmo. Abbiamo però peccato di leggerezza in alcuni casi, perché avremmo dovuto portarla a casa con più cattiveria e convinzione.

Abbiamo creato tanto, ma non siamo riusciti a chiuderla e quando si lascia la gara in bilico può succedere di tutto, però siamo scesi in campo con il giusto atteggiamento: questa sera è stata un a partita importante sotto l'aspetto dell'intensità, l'Atalanta è difficile da affrontare e noi l'abbiamo fatto a viso aperto", aveva detto Pirlo dopo l'1-1 con la Dea.