Dybala: "Juventus, daremo tutto per te"



by   |  LETTURE 242

Dybala: "Juventus, daremo tutto per te"

Paulo Dybala, sul suo profilo ufficiale di Twitter, ha condiviso un video alla vigilia della sfida contro il Milan, semifinale di ritorno di Coppa Italia.

Le parole di Dybala

"Mia Signora, abbiamo aspettato che passasse la tempesta.

Ci siamo quasi e potrai rivederci in azione, percepire il nostro amore, daremo tutto per te. Lotteremo per te dedicandoti ogni vittoria. Quando l'attesa sarà finita saremo tutti pronti", le parole pronunciate dall'argentino ex Palermo.

Paulo Dybala nei giorni scorsi ha parlato alla Cnn del suo futuro con la Juventus: "Al momento non c'è nulla, davvero. Ho ancora un anno e mezzo di contratto. Sono un giocatore di questo club e sono felice di essere qui.

un certo punto potrebbe esserci il rinnovo, ma dipende dalla Juve. Altri giocatori hanno anche rinnovato" "La verità è che il Barcellona è un club straordinario e con Messi lo è ancora di più.

Sarebbe molto bello, ma anche la Juventus è un club incredibile, enorme, ricco di storia, dove oggi ci sono grandi giocatori. C'è abbastanza qualità qui per fare due squadre e la possibilità di giocare con Buffon e Cristiano Ronaldo, che rende ancor più grande il club"

Paulo Dybala ha ormai battuto il Coronavirus. "Ora mi sento molto meglio. Non sono al cento per cento ma sto abbastanza bene. Abbiamo ripreso ad allenarci, il calcio sta tornando e presto faremo ciò che amiamo di più.

Spero che possiamo divertirci e far divertire. Penso che sarà utile perché avremo molte partite di calcio consecutive e persone come noi che adorano che questo sport meraviglioso. avranno la possibilità di vedere una partita diversa al giorno", avea detto l'attaccante della Juventus in diretta con Dele Alli, a 'Gamers without Borders'

Dybala, anche alla luce dell'assenza di Higuain, infortunatosi in allenamento, sarà in campo dal primo minuto stasera, alle 21,all'Allianz Stadium contro il Milan. Sarà la prima partita dopo lo stop forzato a causa del Coronavirus.