Sarri: "Qualcuno del tridente ogni tanto starà fuori"

Il tecnico parla dopo la vittoria sulla Samp

by   |  LETTURE 261
Sarri: "Qualcuno del tridente ogni tanto starà fuori"

“Abbiamo fatto un primo tempo sui livelli della partita con l’Udinese, ma nella abbiamo sicuramente rischiato di più. Dispiace solo non averla chiusa prima, ma resto soddisfatto della gara dei miei ragazzi.

Nel secondo tempo ci siamo allungati un po', il predominio del palleggio della palla non era più evidente come nel primo" Questa l'analisi della gara di Maurizio Sarri che ha confermato il tridente e ha trovato un altro successo: "L’aspetto primario e il più importane è la loro condizione fisica.

Certo, quando sono in questo stato, si valuta la scelta in base all’avversario. Bellissimo il gol di Dybala, bellissimo anche il gol di Ronaldo: è rimasto in aria un tempo infinito" Tanti gli osservati speciali, anche in vista della Supercoppa: "Higuain ha fatto bene nel primo tempo mentre nel secondo si è un pò spento, è un periodo in cui si gioca continuamente e ci può stare"

Complimenti dell'allenatore per Rabiot e Demiral,sui quali girano sempre voci di mercato: "Adrien sta venendo fuori, dopo un infortunio è stato fermo per molto. È in un momento di crescita, sia in campo che come integrazione fuori.

Il potenziale penso sia superiore a quello che ha espresso finora. Demiral ha una grande energia addosso che trasmette anche i compagni, ed in questo momento va sfruttata. Se in allenamento vedi un ragazzo che sprizza energia lo butti dentro"