Nedved: "Poteva andare peggio"

Il vicepresidente juventino parla dopo il sorteggio Champions

by   |  LETTURE 185
Nedved: "Poteva andare peggio"

Fortunata la Juventus nei sorteggi degli ottavi di Champions League. La squadra di Maurizio Sarri, infatti, giocherà contro il Lione che non avrà con se neanche Memphis Depay che ieri ha subito purtroppo un grave infortunio.

Alla Juventus è andata molto bene vista la vigilia, evitate Tottenham e Chelsea, la pensa così anche il vicepresidente Pavel Nedved, che ai microfoni di Sky Sport ha commentato l'accoppiamento della Juventus per il turno a eliminazione diretta dicendo la sua anche sulle prospettive della squadra.

Sicuramente poteva andare peggio, ho visto che ci saranno già ottavi da fuochi d'artificio. Non ci possiamo lamentare, l'anno scorso con l'Atletico Madrid ci andò peggio: ora l'importante è arrivare in forma a febbraio/marzo, si lavora per quello anche se sarebbe folle concentrarsi solo sulla Champions League.

Il tridente Higuain-Ronaldo-Dybala? Vederli giocare insieme è bello, se corrono e aiutano in difesa come ieri possono farcela ma decide Sarri. Le critiche a Ronaldo? Ho sentito mettere in discussione fuoriclasse come lui e Buffon ma io sono tranquillo perché li conosco e so che giocatori sono"

Juventus che adesso è tornata in cima nella classifica di Serie A, pari punti con l'Inter che ieri ha areggiato con la Fiorentina. Per i bianconeri adesso è importante affrontare bene la squadra francese allenata da una conoscenza del calcio italiano, Rudi Garcia.