L'analisi di Atletico - Juventus - Parte 1

L'analisi di Atletico - Juventus Prima parte

by   |  LETTURE 180
L'analisi di Atletico - Juventus - Parte 1

La Juventus inizia la sua avventura Champions, Sarri sorprende in parte, formazione di inizio stagione con Szczesny, Danilo, De Ligt, Bonucci e alex Sandro. A centrocampo conferma per Pjanic, Matuidi e Khedira, con attacco con la sorpresa Cuadrado con Higuain ed ovviamente Cristiano Ronaldo.

Simeone propone Joao Felix e Douglas Costa con una formazione tosta. Match equilibrato in partenza, i torinesi provano a fare la partita ma le prime due occasioni sono dei Colchoneros con Joao Felix che si salta tutta la difesa ed impegna Szczesny e poi Giménez di testa alto.

Ammonito Matuidi al minuto quattordici. Biancorossi che pressano e alzano il ritmo sempre pericolosi sui palloni da fermo. Soffrono un po’ i ragazzi di Sarri, ma alla mezz’ora trova la prima occasione con Pjanic fuori di poco.

Migliorano i blu della Juve nel finale ma senza occasioni di rilievo. Si chiude il primo tempo con un giusto pareggio. La Juventus prende gol al minuto ottantanove, ancora una volta da palla fermo, incredibile come la Juventus abbia preso tantissimi gol su palla inattiva.

Prodezza di Ronaldo al quarto di recupero e pallone a lato di pochissimo. Finisce sul pareggio un grande secondo tempo, con due errori nel finale, peccato, ma bella Juve. Fonte: tuttojuve.com