Sky Sport intervista Maurizio Sarri

Intervista di Sky Sport a Maurizio Sarri

by   |  LETTURE 160
Sky Sport intervista Maurizio Sarri

Maurizio Sarri parla a Skysport: “La vedo con un aspetto positivo, una partita vera, bene rispetto all’ultima, un aspetto negativo perché avevamo la gara in mano, ci lascia l’amaro in bocca. Non segnavamo da tante partite, siamo andati vicini al 3-1, eravamo vivi, siamo leggeri in situazioni prevedibili e ci è costato il risultato.

Mentalita giusta? Il luogo comune per migliorare e’ passare ad uomo, bisogna migliorare in aggressività ed attenzione, il primo gol non lo devi prendere, bisogna migliorare perché la sensazione è che se siamo passivi lo siamo anche a uomo, le marcature ad uomo diventano anche pericolose, ci lavoreremo perché ci sta costando qualcosa.

Cuadrado? Era prevedibile una gara aperta e Cuadrado poteva essere molto utile. Juve in condizione fisica e personalità? Io penso che a Firenze c’erano situazioni negative e ci siamo fatt influenzare perdendo il focus, la Fiorentina ci ha messo in difficoltà, c’era anche un divario forse fisico e poi nei numeri non c’era, eravamo anche corsi più noi, loro arrivavano sulla palla prima, con maggior determinazione, oggi eravamo determinati e sono venute fuori cose in allenamento, ora dobbiamo risolvere il problema e lavorare.

A Firenze abbiamo pagato colpe nostre in maniera seria”. Quaderni di appunti? Noi in panchina scriviamo per velocizzare il lavoro domani mattina, abbiamo in mente gli episodi, abbiamo concesso venti cambi di campo, concedendo così tanto, tenevamo la palla scoperta per troppo tempo, anche i ragazzi qualche attenuante ce l’hanno, è colpa mia che se ti alleni in una zona e poi giochi altrove qualche difficoltà te la creo”. Fonte: tuttojuve.com