CR7: "Ritiro? L'anno prossimo o dopo i 40 anni"

Cristiano Ronaldo ha concesso una lunga intervista a una TV portoghese

by   |  LETTURE 242
CR7: "Ritiro? L'anno prossimo o dopo i 40 anni"

Cristiano Ronaldo ha rilasciato una lunga intervista alla tv portoghese 'TVI', aprendo le porte della sua splendida villa a Torino. Il campione portoghese ha parlato dei sacrifici fatti per arrivare dove si trova oggi: "La gente crede che sia stato tutto facile, perché adesso vede i soldi, i vestiti, il successo.

Quello che voglio invece insegnare ai miei figli, ma anche agli altri bambini quando faccio eventi nelle scuole, è che il talento non basta, bisogna lavorare sodo ed impegnarsi per raggiungere i propri traguardi. Ho portato mio figlio Cristianinho nel posto dove sono cresciuto a Lisbona e non credeva ai suoi occhi 'Ma davvero sei stato qui?'"

Poi ha parlato della vicenda che lo ha seguito tutto l'anno, ossia l'accusa di stupro e i problemi con il Fisco: "Non nascondo che questa annata sia stata la più complicata per me. Quando viene messo il tuo onore, fa male.

Anche perché le notizie entravano a casa mia con i giornali. Tuttavia ne sono uscito bene, grazie al cielo tutti hanno visto che sono innocente e io sono orgoglioso di come hanno reagito i miei cari e i miei amici, non mi hanno mai messo in discussione"

Infine spiega la scelta di andare alla Juventus: "Non è stato facile, il Real Madrid era casa mia, sono stato lì per 9 anni ed ho vinto tanto. Anche la mia famiglia stava benissimo in Spagna. Ma io sono un uomo che non si accontenta della 'comfort-zone' ed il Real un po' lo era diventato. La Juventus è una sfida nuova, che mi stuzzica e mi convince"