Sarri, ora tocca alla Juventus

L'ormai ex tecnico del Chelsea ha trovato un accordo per rescindere il contratto e liberarlo. Ora sta alla Juve.

by   |  LETTURE 470
Sarri, ora tocca alla Juventus

Dopo le voci che lo vedevano sempre più lontano, Fali Ramadani, agente di Maurizio Sarri, ha trovato un accordo con il Chelsea per la rescissione del contratto del tecnico italiano. Lo riporta il Guardian, che ha parlato di un incontro a Londra tra l'agente dell'ex tecnico del Napoli e il braccio destro di Abrahamovic, Marina Granovskaia, con tutti i dirigenti più importanti della squadra londinese.

Infatti, l'argomento principale della discussione era sul liberare Sarri senza far pagare alcun indennizzo alla prossima squadra che metterà sotto contrato il tecnico italiano. Ora il gioco passa tra le mani della Juventus che, secondo le ultime indiscrezioni, è sempre più vicina a trovare un accordo con l'allenatore toscano e ora non dovrà cacciare soldi per portare Sarri a Torino.

E su Guardiola? Guardiola è forse stato il nome più caldo e più "ben voluto" dai tifosi juventini per la panchina della propria squadra, ma la realtà è ben diversa (e difficile,ndr): il tecnico al City guadagna ben oltre i 20 milioni di euro netti a stagione e, probabilmente, la squadra di proprietà di Mansur bin Zayd Al Nahyan, con presidente Khaldoon Al Mubarak, offrirà un contratto nuovo ancora più ricco all'allenatore spagnolo.

Inoltre, il potere economico sul mercato delle due squadre è ben diverso e difficilmente l'ex allenatore di Barcellona e Bayern lascerà il City per approdare alla Juventus. In una recente intervista lasciata al canale del Manchester City, Guardiola ha affermato di essere nel miglior campionato al mondo e che il bello (per i Citizens,ndr), deve ancora venire.