Juventus, possibile arrivo di un difensore centrale

Ecco Strahinja Pavlovic, giovane difensore centrale serbo che ricorda Vidic

by   |  LETTURE 767
Juventus, possibile arrivo di un difensore centrale

Dopo il ritiro di Barzagli, il probabile addio di Caceres, direzione Giappone o Sud America, e con Rugani non sicuro di rimanere a Torino, la Juventus sta cercando di rimodellare la retroguardia difensiva. Se Romero del Genoa e Demiral del Sassuolo sono in fase di conclusione, la Juventus ha puntato i fari su un altro giovane di prospettiva, cioè Strahinja Pavlovic.

Classe 2001', ha esordito con la maglia del Partizan Belgrado a fine Febbraio, giocando in totale 15 partite. Forte difensore centrale, alto 195 cm, piede prediletto il sinistro, ricorda molto Giorgio Chiellini anche se, in Serbia, lo considerano l'erede naturale di Nemanja Vidic, storico difensore centrale del Manchester United e Inter, anche se con i nerazzurri non ha lasciato molti ricordi.

Secondo quanto riporta Tuttosport, la dirigenza bianconera avrebbe trovato un accordo con il Partizan per il trasferimento del giovane centrale per una cifra intorno ai 5 milioni più 2 di bonus. Al giocatore, che al momento guadagna poco più di 100 mila euro, è stato offerto un contratto da 1 milione di euro a stagione per le prossime cinque.

Bisognerà capire solo se la Vecchia Signora lascerà il serbo un altro anno al Partizan in modo tale che possa farsi le ossa oppure lo vorrà portare subito a Torino in modo tale che segua più da vicino due forti difensori centrali come Chiellini e Bonucci.

A favorire questa trattativa c'è anche Fali Ramadani, l'agente del classe 2001 che segue anche Maurizio Sarri, possibile prossimo allenatore della Juventus.