Sarri sempre più vicino alla panchina della Juventus

Secondo Sky Sport il tecnico dei Blues è in vantaggio sulla concorrenza

by   |  LETTURE 550
Sarri sempre più vicino alla panchina della Juventus

Chi sarà il nuovo allenatore della Juventus? Da quando è stato annunciato il divorzio tra Massimiliano Allegri e la Vecchia Signora, è stata questa la domanda più frequente tra i tifosi bianconeri e non.

Negli ultimi 10 giorni sono usciti davvero tanti nomi, forse anche troppi ed alcuni quasi del tutto inarrivabili: Guardiola, Klopp, Pochettino, Conte, Mourinho, per poi passare a Inzaghi, Sarri, Mihajlovic. Ora, stando alle parole di Paratici, il prossimo allenatore arriverà dall'Inghilterra, visto che l'Europa e la Champions League vede quattro inglesi in finale: "Abbiamo le idee chiare, stiamo facendo le nostre valutazioni ma ci sono ancora tante competizioni in corso e fino a quando non termineranno mi sembra giusto rimanere in questa situazione."

Con Pochettino convinto al 100% di rimanere al Tottenham, Klopp che difficilmente andrà via dal Liverpool e non ama molto Cristiano Ronaldo e Emery che non si muoverà dall'Arsenal, tutte le strade portano a Maurizio Sarri.

Con una situazione abbastanza delicata e con un rapporto "amoroso" mai sbocciato tra Sarri e il duo Abramovich e il sul braccio destro Marina Granovskaia, il tecnico toscano, dopo la finale di Europa League del 29 Maggio a Baku contro l'Arsenal, incontrerà la dirigenza Blues per capire la sua uscita, visto che ha ancora 2 anni di contratto con la squadra londinese.

Al posto di Sarri è stato scelto Frank Lampard, impegnato al momento con il suo Derby County in vista della finale dei Playoff della Championship che giocherà contro l'Aston Villa dell'amico John Terry per la promozione in Premier League. Dopo aver allenato Empoli e Napoli, Sarri è pronto ad allenare una terza squadra in Serie A: la Juventus.