Sarri in pole per la panchina bianconera

Il tecnico dei Blues ha superato Simone Inzaghi nei sondaggi. Occhio anche a Pochettino e Mourinho. Difficile Klopp e Guardiola.

by   |  LETTURE 288
Sarri in pole per la panchina bianconera

Il totonomi che riguardano l'allenatore della Juventus è appena cominciato. Chi fa parte della lista? I nomi sono principalmente 6:

  • Sarri
  • Guardiola
  • Klopp
  • Pochettino
  • Mourinho
  • Inzaghi
Dalle ultime news, in vantaggio su tutti c'è proprio Maurizio Sarri, ex allenatore del Napoli e attualmente mister del Chelsea.

Come viene riportato da Goal, il tecnico toscano non sarà confermato per la prossima stagione, a prescindere dalla vittoria o no dell'Europa League, con i Blues che punterebbe su una vecchia loro conoscenza, ovvero Frank Lampard.

Sarri e Paratici si sono già parlati qualche tempo fa, trovando anche un riscontro positivo dal tecnico toscano. Per quanto riguarda Guardiola, il City è pronto a offrirgli ben 120 milioni di euro per i prossimi 5 anni, blindandolo definitivamente; inoltre, il tecnico spagnolo ha più volte affermato di rimanere al City, smentendo completamente le notizie che lo portavano sulla panchina della Juventus e il suo ingaggio sarebbe un bel problema da risolvere per la dirigenza bianconera.

Klopp invece è impegnato a preparare la finale di Champions League con il suo Liverpool e, per il momento, non lascerà i Reds, anche se le cose cambierebbero se la sua squadra perdesse per il secondo anno consecutivo la finale di Champions League.

Pochettino ha più volte affermato di lasciare il Tottenham, a prescindere dal risultato della finale, poichè secondo lui il suo percorso è terminato a Londra e vorrebbe nuove sfide. In aggiunta a quanto detto, sono arrivate anche voci interessanti sul futuro dell'allenatore argentino: il cugino ha affermato che il tecnico degli Spurs ama l'Italia e che gli farebbe piacere venire nella penisola italiana.

(Leggi qui, https://www.calcioworld.it/news/news/Juventus/17561/il-cugino-di-pochettino-apre-alla-juve-si-potrebbe-fare-/) Mourinho difficilmente lo vedremo sulla panchina bianconera. I suoi rapporti con la tifoseria juventina sono ai minimi storici, ma qualche tempo fa lo Special One rilasciò questa dichiarazione, che ad oggi fa ancora più scalpore: "Uno dei giocatori con cui ho un ottimo rapporto, mi ha chiamato e mi ha detto che la prossima stagione dovrei andare là ad allenare… Io però ho risposto che lì tifosi non mi amano."

Lo stesso giocatore ha poi risposto: "Vieni a vincere tutto e farai cambiare idea ai tifosi." Chissà... Infine, Simone Inzaghi. Fresco vincitore della Coppa Italia, la Juventus lo avrebbe già contattato, parlando anche con Tare che però ha fatto muro, blindando così il proprio allenatore.

Se volessi fare delle percentuali:

  • Sarri, 30%
  • Inzaghi, 25%
  • Pochettino, 20%
  • Mourinho, 10%
  • Klopp, 10%
  • Guardiola, 5%