Allegri commenta la sconfitta contro la Roma

Il tecnico della Juve ha analizzato i problemi dei propri giocatori e della loro leggerezza in campo.

by   |  LETTURE 384
Allegri commenta la sconfitta contro la Roma

Dopo aver archiviato il discorso scudetto ad Aprile grazie alla vittoria sulla Fiorentina, la Juventus, nelle ultime partite, ha sofferto molto il gioco degli avversari. Mentre contro Inter e Torino a risolvere i problemi ci ha pensato Cristiano Ronaldo, questa volta contro la Roma sono mancate molto le motivazioni di una squadra che non deve chiedere più nulla alla propria stagione.

Massimiliano Allegri, nella conferenza post-partita, ha provato a spiegare un po' il periodo della squadra. Questo è ciò che riguarda l'incontro contro la Roma:" La squadra ha fatto un bel primo tempo, solo che non abbiamo fatto gol.

Abbiamo creato poco rispetto a quello che dovevamo creare. Quando ci sono queste partite, dove la supremazia è netta, devi avere più occasioni. La Juve ha già vinto il campionato, quindi c’è un po’ di leggerezza."

Poi, ha parlato del calo fisico dei giocatori, cosa che si è notata molto soprattutto nel finale del match:" La Juventus ha fatto un campionato di trenta partite. A Ferrara avevamo già vinto il campionato.

Non è questione di 45’/60′, è questione che anche contro il Toro la squadra ha fatto una buona partita. Gli altri hanno motivazioni diverse dalle nostre e la squadra nonostante tutto si è ben comportata."

Nei prossimi giorni Allegri incontrerà Agnelli per parlare del proprio futuro e, se dovesse rimanere, del lavoro che bisognerà fare sul mercato.