Daspo per l'invasore fan di CR7

Un anno fuori dagli stadi per il tifoso che interruppe Sassuolo-Juventus

by   |  LETTURE 219
Daspo per l'invasore fan di CR7

Il questore di Reggio Emilia, Antonio Sbordone, ha emesso un provvedimento di Daspo nei confronti un ragazzo 25enne belga che durante la partita Sassuolo-Juventus del 10 febbraio è entrato in campo al 16' del secondo tempo orrendo verso Cristiano Ronaldo, davanti al quale ha imitato la classica esultanza senza maglietta del campione della squadra bianconera.

Il giovane aveva provocato la sospensione temporanea della partita eludendo i controlli di sicurezza, scavalcando la recinzione del settore destinato ai portatori di handicap della tribuna ovest dov'era regolarmente seduto come spettatore, disponendo di un attestato di certificazione di disabilità.

Un gesto però che gli costerà molto caro e che lo vedrà lontano dall'impianto emiliano, il Mapei Stadium, per un pò di tempo. Al tifoso sarà vietato l'accesso per un anno in tutti i luoghi in cui si svolgono incontri di calcio di Serie A, B, C, Mondiali, Europei e Olimpiadi, oltre alle aree adiacenti all'impianto di Reggio Emilia.

L'invasore è stato prima preso dai questori della Digos e dagli steward, poi era stato anche denunciato per interruzione di evento sportivo. Una situazione simile accade spesso anche in Inghilterra, dove però le sanzioni e le pene risultano molto più severe rispetto a quelle italiane.