Barzagli si ritira dal calcio

Il difensore bianconero, nel post partita dopo SPAL-Juve, ha confermato di voler lasciare il calcio.

by   |  LETTURE 452
Barzagli si ritira dal calcio

Andrea Barzagli ha deciso: si ritira. Poche parole per far capire che la sua decisione è definitiva. Intervenuto nel post partita di SPAL-Juventus, il giocatore nato a Fiesole è voluto commentare cosi il tutto: "Ci ho pensato molto, questo è il momento: mi ritiro.

Peccato per oggi, ci tenevamo a vincere. Anche per via degli infortuni ho deciso di smettere a giugno" Poi ha aggiunto: "Sto iniziando un percorso cercando di capire quello che mi piace. Cosa farò? C'è confusione, mi attrae tutto nel mondo del calcio, devo valutare".

Acquistato dal Wolfsburg nel lontano Gennaio 2011 per soli 500 mila euro, il difensore centrale è stato il perno della difesa bianconera fino ad oggi. Con i bianconeri ha collezionato ben 280 presenze, siglando 2 reti e 6 assist; con la casacca della Juventus ha vinto ben 7 scudetti consecutivi (in attesa dell'ottavo che deve ancora arrivare), 4 Coppe Italia consecutive e 4 Supercoppe Italiana.

Inoltre, vanta una Bundes con il Wolfburg nella stagione 2008/2009 e non dimentichiamoci dei Mondiale vinto con l'Italia nel 2006. In questi Barzagli ha dimostrato di essere un ottimo giocatore, un eccellente difensore centrale e soprattutto spesso e volentieri si è sacrificato per la squadra, giocando da terzino destro oppure esterno destro di centrocampo, facendo in modo diligente ciò che gli chiedeva l'allenatore.

Grazie alla famosissima BBC (Barzagli, Bonucci, Chiellini) la Juventus è tornata a vincere in Italia, diventando poi il perno centrale della difesa della Nazionale italiana. Barzagli è stato davvero un grandissimo difensore e difficilmente ci sarà un altro giocatore cos', cioè corretto, sportivo, forte, veloce, attento e preciso. Grazie mille di tutto, Andrea.