Juve, Buffon: "Sfidare la Juve prima della finale sarebbe meno doloroso"

Gigi Buffon parla al Corriere della Sera: "L'accoglienza a Parigi è stata straordinaria, la gente per strada mi ringrazia"

by   |  LETTURE 347
Juve, Buffon: "Sfidare la Juve prima della finale sarebbe meno doloroso"

Gigi Buffon parla al Corriere della Sera: "L'accoglienza a Parigi è stata straordinaria, la gente per strada mi ringrazia. La Champions? Solo a fine carriera vi dirò cosa è stata per me. Detto questo, non sono venuto qui per vincerla perchè altrimenti non avrei capito niente.

Ma spero di portare qualcosa in più e ho l'ambizione di migliorare quello che è stato fatto fin qui. Sfidare la Juve prima della finale? Sarebbe meno doloroso. Tornerei nel mio stadio, tra i miei tifosi. In finale la gestione sarebbe complicata: vorrei avere, in caso di vittoria, la libertà di esultare come un pazzo.

La Juve non sentirà la mia mancanza, è una società che programma tutto, difficilmente sbaglia i momenti delle scelte. Adesso la Juve è la più forte? Sicuramente è tra le grandi pretendenti in Europa, ma non sempre vincono i più forti Massimo Pavan ha parlato a Rmc Sport: “La Juventus con la Sampdoria ha fatto bene, gli episodi non hanno influito.

I bianconeri hanno fatto un grande 2018, tante emozioni belle da Buffon alla vittoria dei due titoli, delusione a Madrid, ma anche grande impresa sfiorata. Chi mi ha deluso? Il passaggio di Asamoah e Marotta all’Inter mi ha sorpreso...sul mercato non mi aspetto molto, non credo che Pogba arriverà a gennaio”.