Juve-Ronaldo, parla Mendes: "Voleva venire già da un anno"

Ai microfoni di Record, il procuratore di Cristiano Ronaldo Jorge Mendes ha parlato del suo assistito

by   |  LETTURE 787
Juve-Ronaldo, parla Mendes: "Voleva venire già da un anno"

Ai microfoni di Record, il procuratore di Cristiano Ronaldo Jorge Mendes ha parlato del suo assistito, della scelta della Juventus e di altre tematiche legate al fuoriclasse portoghese: “È la figura del decennio, del secolo, il miglior calciatore del mondo di tutti i tempi.

Per lui nulla è impossibile, l’asticella si alza sempre di continuo fin da quando era un bambino. Vuole essere sempre il migliore e anche per questo ha rifiutato la stagnazione. Da cui arriva la decisione di indossare la maglia della Juventus.

Non è stato un capriccio occasionale, ma una convinzione. Fu nel gennaio 2018 che il futuro cominciò a essere disegnato. All'epoca gli dissi che sarebbe stato complicato, anche se non impossibile, perché nulla lo è.

Coincidenza delle coincidenze, il sorteggio dei quarti di finale di Champions League ha estratto Real Madrid-Juventus ed è stato proprio poco prima della partita di Madrid che ho avuto il primo incontro con i dirigenti bianconeri”, ha ammesso Mendes.

E ancora: “Cristiano Ronaldo ha scelto la Juventus e la Juventus lo ha scelto, rifiutando campionati meno impegnativi che magari altri avrebbero scelto. Vuole continuare a dare prova di essere il migliore di tutti i tempi, vuole cambiare il calcio italiano come già sta accadendo e continuare a scrivere la storia. Mai nella storia ci sarà un altro Cristiano Ronaldo”.