Inter, Moratti e la frustrazione causata dalla Juventus

Intervistato da Sky Sport l'ex presidente dell'Inter e attuale membro dell'Advisory Board, Massimo Moratti ha commentato la sfida tra Juventus e Inter in programma questa sera

by   |  LETTURE 440
Inter, Moratti e la frustrazione causata dalla Juventus

Intervistato da Sky Sport l'ex presidente dell'Inter e attuale membro dell'Advisory Board, Massimo Moratti ha commentato la sfida tra Juventus e Inter in programma questa sera: "La squadra c'è.

Certo, la Juventus è molto forte, per cui qualsiasi risultato positivo per l'Inter sarebbe buono. Darebbe morale, sicuramente. Frustrante vedere la Juve vincere con facilità? È frustrante l'arrivo a fine campionato (ride, ndr).

Il mio sogno per il 2019? Sempre lo stesso: l'auspicio è che l'Inter faccia il meglio possibile. Essendo realisti, che arrivi almeno seconda. Ma essendo un sogno, si può sperare anche in un primo posto. L'arrivo di Marotta? Una mossa fatta molto bene, penso che sia molto utile al club.

Lautaro Martinez dovrebbe giocare di più? È l'allenatore che deve mettere in campo i giocatori, quindi lui lo sa". Intanto l'ex difensore di Juve, Roma e Milan Dario Bonetti ha parlato, intervistato da Tuttomercatoweb.com, delle differenze tra le difese di Juve e Inter.

"La difesa della Juve è superiore soprattutto in fase di costruzione più che di difesa pura. Poi è chiaro che vanno aggiunte e sottolineate la spinta di Chiellini, la sua caparbietà, l'attenzione che trasmette a tutti i compagni"