Bergomi a Sky Calcio Club: ”Anni fa c’erano torti per i bianconeri, ora invece…”


by   |  LETTURE 3028
Bergomi a Sky Calcio Club: ”Anni fa c’erano torti per i bianconeri, ora invece…”

Beppe Bergomi ha parlato a Sky Calcio Club, le sue dichiarazioni hanno fatto il giro del web, qualcuno in casa Inter ha storto il naso contro il suo giocatore, specie tra i tifosi. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di WebCalcio: “Le polemiche sui favoritismi arbitrali della Juventus? Questi episodi aumentano quando ci sono dei cicli vincenti.

E’ come se gli arbitri aiutassero le grandi squadre che a turno aprono dei cicli vincenti, le decisioni e i favori vanno sempre in quella direzione. E’ successo anche ad altre grandi squadre come l‘Inter nel recente passato di essere accusata di aver avuto favori arbitrali.

All’epoca la Juventus era indietro ed arrivata settimana. Lì gli episodi di certo non la favorivano, anzi c’erano spesso dei torti per i bianconeri”. Nel frattempo vi riportiamo le dichiarazioni del doppio ex giocatore della Sampdoria, Alessandro Scanziani ha parlato ai microfoni di Tuttojuve.

La Juventus torna a Marassi dopo pesante ko contro il Genoa. Che gara sarà quella con la Samp?
La Juventus è nettamente la squadra più forte della serie A. In casa soprattutto riesce ad esprimere ancora di più il suo valore.

Ma anche lei, in particolare dopo una partita di Champions, può fare un passo falso. I bianconeri potrebbero anche essere stanchi e poco concentrati, ma questo non basta: occorre una grande prestazione condita da un po’ di fortuna da parte della Sampdoria.

La Juve cercherà di essere subito aggressiva in modo da chiudere in fretta la partita con una o più reti. La Samp deve essere brava nella fase difensiva e pronta nelle ripartenze per mettere in difficoltà l’avversario”.

Che Juventus ha visto ultimamente?
“Non mi sembra che stia attraversando un ottimo momento di forma, ma la qualità dei propri giocatori le garantiscono comunque una netta supremazia.

Sanno che nel corso della gara ogni interprete può trovare la giocata per vincere la partita, o con un assist o con una rete”. E la Sampdoria?
“La Samp è in un ottimo momento di forma, sia fisica che psicologica.

Non ha nulla da perdere, quindi può giocare con la testa libera e senza obblighi se non quello dell’impegno e della prestazione. Forse questa situazione può metterla nella condizione di esprimersi al massimo.

Anche i tanti giovani che schiera avranno la volontà di mettersi in mostra contro la migliore squadra del campionato e davanti ai numerosi osservatori che ci saranno allo stadio”. La Juventus e gli arbitri sono al centro di critiche feroci.

Non le ritiene eccessive?
” Difficile dire se siano eccessive o meno. Anche ai miei tempi le squadre più blasonate erano ‘favorite’ contro le piccole, questo anche perché le grandi squadre dominano la partita, creano più occasioni da rete ed entrano nella tua area con più continuità, quindi è più facile che creino situazioni pericolose e possibili rigori.

Per un arbitro andare ad arbitrare una grande squadra è motivo di orgoglio e considerazione quindi ‘se deve sbagliare’, preferisce farlo in loro favore che il contrario. Naturalmente spero senza vantaggi personali”.

fonte: http://www.pianetabianconero.it/