Gigi Buffon ha lanciato un messaggio chiaro che non va trascurato


by   |  LETTURE 2214
Gigi Buffon ha lanciato un messaggio chiaro che non va trascurato

Gigi Buffon ha lanciato un messaggio chiaro che non va trascurato, non sappiamo se contro una persona, una squadra o una tifoseria: "Dico la verità: spesso e volentieri ho trovato che le domande capziose della stampa o gli articoli dei media tendessero a creare malumori e tensioni cercando di andare a stimolare i nervi a fior di pelle dei tifosi, ma in questo caso i media sono stati bravi a stemperare.

Noi addetti ai lavori dobbiamo farci un esame di coscienza. Ho visto interviste che mi hanno fatto vivere momenti raccapriccianti. Sono stati creati casi su cose quasi inesistenti. Tollero la polemica su cose veritiere, su cose inesistenti no: in quel caso devi stare zitto e dire che devi migliorare.

Se poi vuoi creare un caso su cose inesistenti e far fare la pañolada a Tizio e Caio, allora sei fuori strada completamente. E io non riesco ad apprezzarti né a stimarti". Sicuramente sono parole che non lasciano le persone indifferenti perchè Buffon non è uno che parla a caso e sicuramente non è una persona che manda a dire le cose e spesso in passato è stato schietto.

Ha un'esperienza ma anche un'età tale da potersi prendere il peso delle sue dichiarazioni che questa volta non sono leggere. Possiamo condividere anche la virgola di queste parole, del resto Buffon è un'icona che sa benissimo dosare i termini, possibile che il riferimento sia a una o più persone che in queste settimane hanno cercato di far passare le vittorie della Juventus come un bonus arbitrale e come frutto di episodi favorevoli e francamente questo è successo con società che hanno fatto comunicati, altre che hanno mandato tesserati a fare esternazioni e manifestazioni poco sportive da parte dei tifosi, con la Panolada che è un evento specifico interista, episodio successivo ad episodi non clamorosi.

Forse non ce l'aveva con i nerazzurri, forse si, sicuramente, parlando in modo più generale, il tifoso bianconero è stanco di questo atteggiamento che cerca di vivisezionare gli episodi andando a trovare anche quel che non c'è pur di giustificare i propri fallimenti e le vittorie altrui, memori del passato questo clima non ci piace e forse non piace nemmeno a Buffon.

fonte: http://www.tuttojuve.com/