Ora l'Inter ci prova col "Messi" di Icardi, ma c'è pure la Juve



by   |  LETTURE 11537

Ora l'Inter ci prova col "Messi" di Icardi, ma c'è pure la Juve

"Il presidente sta lavorando molto bene, vuol fare una grande squadra e riportare l'Inter in alto", parole di Maurito Icardi nella chiacchierata rilasciata ieri al Corriere dello Sport. Ma questo non è il passaggio più significativo dell'intervista rilasciata dall'argentino al quotidiano sportivo romano: "Lamela? Per me è come Messi", si è lasciato sfuggire.

E la domanda del giornalista non era casuale: già, perché tra i giocatori da sempre apprezzati da Mazzarri, che lo voleva anche ai tempi di Napoli, c'è sempre stato Erik Lamela (22 anni). Il giovane ex Roma ha trovato tantissime difficoltà d'ambientamento a Londra, tanto che i tifosi del Tottenham lo considerano un oggetto misterioso.

Hanno anche provato a venderlo su Ebay o a cercarlo affiggendo annunci sui cartelloni stradali, ma per il momento non è stato ancora "ritrovato" L'Inter vorrebbe provarci e a Mazzarri piacerebbe tentare di rilanciarlo, il problema (come sempre) è rappresentanto dagli ingenti costi dell'operazione (il Tottenham ha speso più di 30 milioni per lui e non intende perderci).

Il piano B (o forse quello A) per Thohir resta però Stevan Jovetic (24 anni), che però ha lo stesso "problema" di Lamela, cioé un costo esorbitante. Ausilio comunque continua a tessere la tela, sperando che il City si ammorbidisca e accetti il presito oneroso con diritto di riscatto, condicio sine qua non di quasi tutte le trattative nerazzurre.

Attenzione, però, alla concorrenza, perché sia Lamela che Jovetic sono rientrati prepotentemente nei radar della Juve dopo l'arrivo a Vinovo di Allegri che stravede per entrambi. Al Tottenham, infatti, sarebbe già arrivata una telefonata esplorativa da Torino...