L'Inter raddoppia: ora i "suoi Vidal" nel mirino sono due...



by   |  LETTURE 12889

L'Inter raddoppia: ora i "suoi Vidal" nel mirino sono due...

L'Inter ha una certa intesa con i giocatori cileni, fin dai tempi di Zamorano, idolo di San Siro negli anni '90. E chissà che non sia stato lo stesso Zamorano a consigliare i dirigenti nerazzurri, con i quali è ancora in ottimi rapporti, in merito ad alcuni calciatori entrati nel mirino di Ausilio&co.

Già l'anno scorso Mazzarri è andato vicinissimo ad accogliere Mauricio Isla (26 anni), ora invece - come noi di Calcioworld vi raccontiamo da tempo - è il turno di Gary Medel (27 anni), centrocampista/difensore del Cardiff e, appunto, della nazionale cilena.

I cileni piacciono perché professionisti ineccepibili, dotati di buona qualità e di grinta inesauribile. Il capostipite e l'esempio è Vidal, a cui ormai tutti i compagni connazionali si ispirano. Gary Medel piace a Mazzarri anche per la sua duttilità tattica, oltre che per la personalità.

Il problema è che solo un anno fa il Cardiff ha versato al Siviglia più di 13 milioni di euro per lui e ora non intende privarsene per meno di 9. La recente retrocessione dei gallesi in Premier, però, gioca a favore dell'Inter che ne offre 7.

Possibile che ci si incontri a metà strada. Emissari nerazzurri andranno in Galles a discutere il trasferimento in settimana, sperando di concludere regalando così un altro importante acquisto a Mazzarri. Non dovesse essere così, però, Ausilio avrebbe già identificato in Marcelo Diaz (27 anni), compagno di Nazionale di Vidal e Medel, l'alternativa adatta: il giocatore del Basilea ha caratteristiche simili e un prezzo teoricamente più abbordabile (si parla di 7 milione di euro, cioé esattamente il budget messo a disposizione dalla proprietà).